5.3 C
Milano
29. 11. 2022 04:40

WEmbrace Sport, a Milano il grande evento benefico con Bebe Vio

Appuntamento per lunedì 10 ottobre, a partire dalle ore 20, all'Allianz Cloud di Milano

Più letti

Dal nostro inviato, Onorio Ferraro

Nella mattinata di venerdì 7 ottobre, alla presenza dei giornalisti e di Bebe Vio, campionissima paralimpica, è stata presentata la seconda edizione di WEmbrace Sport. Lunedì 10 ottobre, a partire dalle ore 20.00 la città di Milano accoglierà il grande evento sportivo con finalità benefica, organizzato da Bebe Vio e art4sport.

WEmbrace Sport, l’evento organizzato da Bebe Vio

L’associazione, fondata nel 2009 dai genitori di Bebe Vio, sarà lieta di accogliere tifosi e sportivi nello storico palazzetto gestito da Milanosport, Allianz Cloud. La serata sarà condotta da Lodovica Comello e Gianluca Gazzoli: all’evento saranno presenti sportivi di altissimo livello che si confronteranno nelle loro rispettive discipline. La novità di quest’anno sarà la presenza di un team internazionale, “International Stars”: ci saranno professionisti provenienti da tutto il mondo e noti per gli importanti risultati sportivi, che si scontrerà con la squadra Italia. Il tutto sarà giocato in modalità paralimpica. Durante l’evento ci sarà anche occasione per annunciare ufficialmente gli atleti che comporranno il team di fly2paris. Così come avvenuto con fly2tokyo, il progetto è pensato in vista della XVII edizione dei Giochi Paralimpici, prevista a Parigi nel 2024,e punta a ispirare le giovani generazioni attraverso lo sport.

WEmbrace Sport

Bebe Vio, campionissima paralimpica di scherma: «La figata di quest’anno è che sarà uno spettacolo di sport e integrazione. Sarà bello perché sarà un mix tra spettatori e vip che parteciperanno. Il nostro sogno era quello di diventare internazionale. Ci siamo riusciti, ci saranno atleti che sono davvero forti e che si giocano ancora oggi medaglie e qualificazioni. E poi ci saranno atleti da varie parte del mondo e che sfideranno la squadra italiana. Sarà bello vedere la diversità in campo, e far capire che la disabilità fa ormai parte della nostra vita. Fare del bene divertendosi credo sia la roba perfetta, e voglio restare umile. Ci saranno campioni di altissimo livello: Bruno Cerella del basket, ci saranno Ganz, Galante, Zanetti, Serginho, Dida e Ze Maria del calcio. Della pallavolo avremo Romanò, della scherma ci sarà anche Tommaso Marini. Sarebbe davvero bello arrivare a portare questo evento contro un’altra nazione, magari un evento andata e ritorno in Francia e così via».

wembrace sport
L’edizione 2021

WEmbrace Sport, la preparazione verso le Olimpiadi 2026

Mi-Tomorrow era presente alla conferenza stampa: «Come vi state preparando in vista delle Olimpiadi 2026? Durante la serata – hanno risposto i genitori di Bebe Vio – presenteremo una piccola finestra Fly2Paris, dove saremo di supporto a ragazzi che si giocheranno la carta per un posto alle Olimpiadi di Parigi. La stessa cosa poi la faremo per le Olimpiadi qua in Italia. Infine, anche per Bebe le olimpiadi di Milano-Cortina saranno un po’ particolari proprio perché lei sarà Ambassador per le Paralimpiadi».

In breve

FantaMunicipio #11: proposte per la città, ripensiamole tutti insieme

Sempre più cittadini si ritrovano in strada per discutere delle problematiche di alcune aree e per cavarne fuori idee...