14.1 C
Milano
26. 05. 2024 04:22

Dagli orari migliori ai servizi in abbonamento: cinque trucchi per fare la spesa senza stress

Più letti

Fare la spesa può non essere sempre – e per tutti – un’esperienza piacevole: c’è chi non ama particolarmente la folla che si crea nei supermercati all’uscita da lavoro o alla vigilia delle feste; chi non vuole perdere tempo con la fila alle casse; chi non ha mai idea di cosa vuole mangiare; chi, anche se è partito da casa con una lista, si ritrova indeciso davanti alle numerose versioni dello stesso prodotto sugli scaffali e chi a propria volta non sopporta gli indecisi che non sanno cosa mettere nel carello. Per fortuna qualche semplice trucco per rendere la spesa settimanale più pratica e comoda per tutti – o quasi – c’è.

Fare la spesa senza stress? È possibile, ecco come

Il primo è evitare di recarsi al supermercato nei giorni più affollati e durante le ore di punta: il sabato e il tardo pomeriggio sono off limits per chi non ama fare la spesa, essendo tradizionalmente i momenti in cui le famiglie e chi lavora durante la settimana provvedono a fare scorte. La mattina presto a ridosso dell’apertura e la fascia oraria che va dalle 20 in poi per i supermercati con orario prolungato sono i momenti migliori per fare la spesa in tutta tranquillità. Se non si ama la folla o ci si vuole prendere tutto il tempo necessario per valutare offerte e promozioni, questo è il momento migliore.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Altro trucco utile per fare la spesa senza stress è preparare a casa una lista della spesa dettagliata che contenga, per esempio, non solo i prodotti da acquistare ma anche le quantità necessarie. È più facile farlo se ci si dedica nel weekend a compilare un menù settimanale dei pasti e a controllare quali ingredienti si hanno già in dispensa e quali invece vanno acquistati. Quanto più la lista della spesa è completa e tanto più si evita il rischio di dimenticare qualcosa e dover tornare ogni giorno al supermercato a procurarsi ciò che manca.

Avere una lista della spesa da seguire aiuta, però, anche a evitare quegli acquisti d’impulso che fanno lievitare lo scontrino e che quasi mai si rivelano amici della salute e della buona alimentazione. Quando si va al supermercato e non si sa bene cosa comprare si finisce con più probabilità a essere attratti da merendine, snack, caramelle, dolciumi. Per una ragione simile è preferibile evitare di fare la spesa anche quando si ha fame o si è molto stanchi: è più facile in questo caso cadere nella trappola di quei prodotti “civetta” collocati vicino alle casse.

Inoltre, sempre più persone in Italia fanno ormai per abitudine la spesa online, perché considerano più comodo farsela consegnare direttamente a casa o passare semplicemente a ritirarla nel proprio supermercato di fiducia. Chi ha poco tempo, non ama andare al supermercato e sa già esattamente cosa comprare può sfruttare questa opportunità per risparmiare tempo e fatica.

Infine, tra i servizi per la spesa online non ne mancano di dedicati a chi ha poche idee in cucina ma vorrebbe sperimentare piatti nuovi e gustosi e variare un po’ la propria dieta. HelloFresh, per esempio, è un servizio di meal box a domicilio in abbonamento che permette di scegliere ogni settimana ricette diverse da un menù sempre aggiornato. Con HelloFresh, è possibile sperimentare piatti della cucina gourmet, veggie, regionale, esotica, conta-calorie e tanto altro. Si riceveranno a casa tutti gli ingredienti già porzionati e le istruzioni per preparare i piatti. In questo modo, si ridurranno anche gli sprechi divertendosi in cucina a preparare ricette sempre nuove e varie. Scegliere un servizio di questo tipo significa non doversi preoccupare di andare a fare la spesa e di avere sempre gli ingredienti giusti a disposizione per preparare piatti gustosi e salutari.

In breve

FantaMunicipio #31: sempre più verde nelle aree riqualificate?

Una città più verde, ma verde davvero, fa bene a tutti. Ma c'è ancora tantissimo da fare. Alcuni rappresentanti...