Vertice interlocutorio tra Inter, Milan e il Comune di Milano sul nuovo San Siro, con lo sguardo tuttavia già rivolto a fine mese quando si entrerà più nei dettagli e nei numeri.

 

Nelle prossime settimane, infatti, i club torneranno ad incontrarsi con Palazzo Marino per approfondire il progetto anche dal punto di vista economico, dopo l’ok al mantenimento di una parte dell’attuale Meazza. Un vertice più operativo e determinante che potrebbe rappresentare un passo avanti decisivo verso l’accordo tra le parti.

Le due società, rappresentate dai dirigenti Mark Van Huuksloot e Domenico Barile, hanno incontrato nel pomeriggio di venerdì l’amministrazione comunale (tra cui l’assessore al bilancio Roberto Tasca) a Palazzo Marino: sul tavolo nella riunione “tecnica” il piano economico del progetto, con particolare attenzione alla rifunzionalizzazione dell’attuale Meazza e sulla ricaduta dei costi derivanti dal mantenimento di una parte dello stadio.

Le società hanno infatti già dato l’ok per riconoscere al Comune i diritti di superficie fin da subito, anche se resta il tema delle volumetrie.

San Siro, nuovo stadio: passi avanti con Inter e Milan
San Siro, nuovo stadio: passi avanti con Inter e Milan