Affori
Affori

Arriva la banda coi suonator: il brano da fischiettare durante la lettura di questo pezzo è Il tamburo della banda d’Affori, cantato, tra gli altri, da Wilma De Angelis, Gigliola Cinquetti e Nanni Svampa. Colonna sonora perfetta per la tradizionale Festa della primavera di Asco Affori, l’associazione dei commercianti e artigiani della zona, che, dopo lo stop obbligato (con polemiche annesse) dell’anno scorso per l’impossibilità di ottenere i permessi a causa di rallentamenti burocratici, torna finalmente domenica per la 33esima edizione.

Una giornata per vivere in allegria il quartiere a nord di Milano: i negozi saranno aperti e via Pellegrino Rossi, via Astesani e viale Affori ospiteranno per tutto il giorno giostre e stand di espositori tra artigianato, hobbismo ed enogastronomia. Una festa, insomma, per tutti, quest’anno con una bella novità: debutta, infatti, Famiglie in Villa, che dalle 10.00 alle 18.30 propone a Villa Litta un ricchissimo e accattivante palinsesto di eventi gratuiti in collaborazione con varie realtà del territorio.

Dal trenino, che consente di spostarsi lungo il parco, all’area dimostrativa dei Vigili del fuoco, dal battesimo della sella ad aree dove riscoprire i giochi di una volta, passando per spettacoli, letture animate, set fotografici, laboratori creativi, artistici e ludico-didattici, cubi sensoriali per bambini fino a tre anni e uno spazio dove conoscere più da vicino gufi, civette e rapaci. In programma anche dimostrazioni e lezioni prova di danza e judo, oltre a un mercatino dei piccoli venditori. Dalle 14.00 alle 18.00 apre, inoltre, eccezionalmente la Biblioteca Affori. Il via alle 10.00 con il concerto della Banda di Affori (sì, proprio lei), che vedrà protagonista anche Afforello, il folletto mascotte delle iniziative del quartiere.

Ogni quarto d’ora/mezz’ora parte un evento: consigliato, dunque, fare un salto in anticipo sul sito ascoaffori.it o sulla relativa pagina Facebook per consultare il programma nel dettaglio e orientarsi al meglio, senza perdersi nulla. Tra i vari appuntamenti, da segnalare a mezzogiorno una lezione aperta di family yoga; alle 15.30 il laboratorio di coding e piccoli robot per bambini 6-12 anni allo stand di Fondazione Aquilone; alle 16.30 un incontro nel Salone delle Arti di Villa Litta con lo storico Luigi Ripamonti per conoscere meglio il quartiere. Tocca solo incrociare le dita, perché, in caso di maltempo, l’evento sarà annullato: meteo, schiavi siam dei vezzi tuoi. Per arrivare si consiglia la fermata M3 Affori Centro della linea gialla della metropolitana. Ulteriori info su ascoaffori.it.

mitomorrow.it