grandi giardini italiani
grandi giardini italiani

Per celebrare l’arrivo della stagione più calda, tre rilassanti attività. Le location sono tra i gioielli del circuito dei Grandi Giardini Italiani.

A SPASSO FRA LE BONTÀ

Tornano le Passeggiate con Gusto ai Giardini Botanici di Villa Taranto, sulla sponda piemontese del Lago Maggiore tra Intra e Pallanza, un’oasi verde, dove perdersi nelle oltre ventimila essenze. Dopodomani, domenica 23 giugno, il giardino diventerà meta degli appassionati dei fiori e delle golosità culinarie che saranno proposte dallo chef del Caffè and Bistrot della Villa. Un’opportunità unica che unirà un’esclusiva visita guidata del Giardino che terminerà con uno sfizioso pranzo. L’appuntamento con è alle ore 10.15 nella zona antistante l’erbario. Da qui inizia un viaggio che coinvolgerà tutti e cinque i sensi che si concluderà intorno alle ore 12.00. I giardini realizzati nel 1931 dal Capitano scozzese Neil Mc. Eacharn regalano fioriture, profumi e suggestioni diverse in ogni stagione. In estate, ad esempio, è spettacolare la fioritura della Victoria Cruziana, oltre alla preziosa collezione di Dahlie, in mostra nel ”labirinto” e all’eleganza dei fiori di loto che svettano nella grande vasca ovoidale. L’evento si ripeterà domenica 7 luglio e domenica 11 agosto. Info su villataranto.it.

PROFUMO DI ORTENSIE FIORITE

Domenica 23 giugno alle 11.00 e alle 15.00 torna l’appuntamento con Le Ortensie del Grumello, visita botanica della collezione di ortensie del Parco del Grumello di Como con Eva Boasso Ormezzano, naturalista esperta di ortensie e idrangee, in collaborazione con Orticolario. Il Parco della Villa del Grumello possiede una ricca collezione di ortensie con le 9 specie rappresentate da oltre 120 varietà di pregio, che lo rendono uno dei parchi più interessanti in Italia per gli appassionati di questo meravigliosa pianta fiorita. Le numerose varietà di ortensie sono state collocate nel Parco con la supervisione del botanico e paesaggista Emilio Trabella e l’apporto esperto di Eva Boasso e Saskia Pellion, cercando le condizioni ambientali e di esposizione ideali, al fine di agevolarne l’adattamento e lo sviluppo. La collezione, in continuo arricchimento, è così inserita in modo diffuso nel Parco storico botanico per impreziosire i vari percorsi e i suggestivi scorci panoramici sul lago di Como. Prenotazione obbligatoria su villadelgrumello.it.

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

Una serata all’insegna della magica atmosfera che le erbe spontanee, la luna e i sogni possono regalare. Questa sera, Villa Carlotta di Tremezzina, in provincia di Como, celebra il solstizio d’estate. Si parte con una passeggiata alla ricerca delle erbe spontanee per saperle riconoscere ed apprezzarne le virtù, a cui seguirà una degustazione di prodotti con erbe spontanee: tutte prelibatezze preparate dagli studenti di ENAIP Como che, a seguito di un percorso educativo-formativo hanno assimilato una buona pratica di riconoscimento e di utilizzo dei frutti dei campi del territorio. E’ poi previsto il momento della Lettura animata dell’opera del grande drammaturgo William Shakespeare Sogno di una notte di mezza estate, la commedia ideale in cui collocare sogni, sortilegi, giardini incantati e magici fiori. La serata non può che concludersi con lo sguardo rivolto alla volta celeste con un’osservazione astronomica, introdotta dal conosciuto astrofisico tremezzino Corrado Lamberti e condotta dal Gruppo Astrofili di Sormano. Info su villacarlotta.it.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/