23.7 C
Milano
25. 06. 2022 10:21

A Lecco per riapprezzare i luoghi di Renzo e Lucia

Fra le località storiche de I promessi sposi e spiagge di acque cristalline

Più letti

Lecco. È la seconda città sul lago di Como per importanza. È proprio a Lecco che il Manzoni si ispirò per i suoi “Promessi Sposi” ed è qui che in un suo rione, Olate, si trovano la Casa di Lucia e la Chiesa di Don Abbondio. Da vedere anche il Museo Manzoniano, che un tempo fu la casa dove lo scrittore passò la sua infanzia, il Duomo di Lecco, il Palazzo Bovara, sede del Municipio e la Basilica di San Nicolò. Poi ancora la Torre Viscontea, l’antica piazza del Mercato e piazza XX Settembre.

Abbadia Lariana

La spiaggia di Abbadia Lariana è un lungo litorale naturale di sassi bianchi, dove trascorrere momenti relax lungo le sponde del lago di Como. A pochi minuti da Lecco, all’ingresso del paese lungo la strada provinciale, c’è il parcheggio a pagamento del Parco Ulisse Guzzi, dove lasciare l’auto per poi scendere a piedi al lago e rimanere affascinati dalla lunga e bianca spiaggia di ciottoli. Subito in prossimità dell’ingresso al parco, un’area verde di salici e ulivi, si trova un’area attrezzata con tavoli e panchine, un campo di pallavolo.

Lierna

La spiaggia di Riva Bianca a Lierna si trova vicino all’antico nucleo di Castello di Lierna e deve il suo nome ai bianchissimi ciottoli che formano la sua spiaggia, una tra le più conosciute del Lago di Como. La spiaggia non è attrezzata, ma sono presenti una pizzeria, un bar e servizi igienici pubblici. Raggiungerla è facile: lungo la vecchia strada a lago in prossimità della frazione di Castello si trova un parcheggio a pagamento. La spiaggia è raggiungibile percorrendo la Via Castello in pochi minuti.

La Grigna

La natura selvaggia con le sue rocce, la pace e la tranquillità: il massiccio montuoso alpino in provincia di Lecco, ospita un vero gioiello naturale: la Cascata del Cenghen. Per vivere questa esperienza camminando nella natura occorre raggiungere Abbadia Lariana, in particolare la frazione di Linzanico.

L’itinerario inizia dalla piazzetta del paese e dura circa un’ora, percorrendo una mulattiera che offre meravigliose viste sul lago: terrazze di ulivi e alberi da frutto, una straordinaria vista panoramica sulla Grigna Meridionale e sulla sua Cresta Segantini e la terrazza panoramica sulla Val Monastero ai piedi della Grigna.

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...