14.9 C
Milano
21. 04. 2024 20:20

Pasquetta e dintorni: tu di che weekend lungo 6? 

Ecco dove andare tra straordinarie fioriture, degustazioni, mercatini e laboratori

Più letti

Dove vai a Pasquetta? Ecco alcune proposte per il fine settimana

PASQUETTA FRA LE FIORITURE

 

MESSER TULIPANO

Pralormo Torino 

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Inizia domani e durerà fino al primo maggio, Messer Tulipano al Castello di Pralormo, Torino: la manifestazione che da 24 anni annuncia la primavera con la fioritura di oltre 100mila tulipani e narcisi nel parco del Castello, progettato nel XIX secolo dall’architetto di corte Xavier Kurten, artefice dei più importanti parchi all’inglese delle residenze sabaude e in Piemonte. Nei grandi prati sono state create aiuole, progettate ponendo attenzione a non alterare l’impianto storico originario. Inoltre, l’Orangerie ospita: Carta, penna e fantasia con manoscritti antichi dall’Archivio del Castello, esercizi e virtuosismi di calligrafia, accompagnati da una collezione di penne e calamai. In più, attività dedicati ai più piccoli e la possibilità di visitare il Castello con percorsi guidati (castellodipralormo.com).

 

ALL’OMBRA DEI CILIEGI IN FIORE

Venaria Torino

Pasquetta
 

Torna il weekend tinto di rosa alla Reggia di Venaria, da sabato 30 marzo a lunedì primo aprile, immersi nel suggestivo scenario dei filari di ciliegi in fiore. Si comincia la mattina alle 10.30 e alle 12.00 con la danza con Scritto sul mio corpo a cura della Compagnia Egri Bianco Danza. Alle 11.00 e alle 15.30, protagonista la musica: concerto tra i ciliegi dell’Ensemble di Sassofoni del Conservatorio “G. Verdi” di Torino. Dalle 12.00 alle 19.00, il Menù della Poesia. Nel pomeriggio torna la danza alle 15.00 e alle 16.30 con un viaggio nella natura impermanente a cura del Balletto Teatro Torino. Sempre nel pomeriggio, dalle 15.00 alle 18.00: Laboratorio Origami. Ciliegi di carta; alle 15.30: l’itinerario-gioco Una Reggia da Favola (sabato 30 e domenica 31 marzo). Inoltre, tutti giorni pic-nic, sabato e domenica pranzo a tema alle ore 12.30 e aperitivo alle 18.00 (lavenaria.it).

 

 

PASQUETTA FRA I CALICI

 

PIC-NIC TRA I VIGNETI DEL CASTELLO DI BORGONATO

Corte Franca Brescia

Pasquetta
 

In occasione di Pasquetta, lunedì 1° aprile, tornano le experience esclusive di Berlucchi, all’insegna della scoperta del territorio e dell’azienda che ha fatto la storia della Franciacorta. In programma una giornata che include la visita alla cantina che custodisce la prima bottiglia di Franciacorta, passeggiata fino al castello di Borgonato dove dalla scorsa primavera è installata l’opera luminosa del ciclo Vite operose: Il lavoro ha diversi volti, un progetto culturale e sociale di Academia Berlucchi. Proprio tra i vigneti dove vengono prodotti Pinot Nero e Chardonnay e gli ulivi secolari del Castello, si svolgerà il pic-nic di Pasquetta con i cestini d’autore, accompagnati ovviamente dai Franciacorta della Guido Berlucchi: Berlucchi ‘61 Franciacorta Satèn e Berlucchi ‘61 Franciacorta Nature 2016 (berlucchi.it).

 

NOSIOLA E VIN SANTO

Padergnone Trento

Pasquetta
 

Domani, nell’ambito della manifestazione DiVin Nosiola, il Casa Caveau del Vino Santo, scrigno espositivo di Padergnone, a pochi passi dal Lago di Toblino proporrà una full immersion tra storia e territorio. Appuntamento alle 14.00 per un percorso guidato lungo il sentiero etnografico della Nosiola per approfondire gli aspetti alla base di questa produzione. Al termine, il rito dell’aspersione, tradizione popolare laica in cui gli occhi vengono bagnati con gocce di Nosiola come gesto benaugurante per la stagione agricola. Dalle 16.30 il coro della Valle dei Laghi proporrà un repertorio di canti della tradizione anticipando la degustazione a base di Nosiola e prodotti gastronomici locali. A seguire la visita dello spazio, alla scoperta della storia di questa eccellenza enologica (casacaveauvinosanto@gmail.com).

 

PASQUETTA FRA LE MONTAGNE

 

LANA IN FIORE

Alto Adige

Pasquetta
 

Il risveglio della primavera viene celebrato con una grande festa, che dura per tutto il mese di aprile: la regione di Lana con la sua rassegna Lana in fiore, dal 1° al 30 aprile rende protagonisti i fiori e le erbe selvatiche grazie ad appuntamenti ad hoc, previsti in un fitto programma, che offrirà tante occasioni per conoscerli meglio attraverso laboratori creativi, conferenze ed escursioni a tema e molto altro. In occasione della kermesse molti annaffiatoi di zinco dai colori pastello abbelliranno la zona pedonale di Lana e i centri di Cermes, Postal e Gargazzone; saranno appesi agli alberi, decoreranno i negozi e l’ufficio turistico di Lana, regalando ancora più colore alla natura al suo risveglio (lanainfiore.it).

 

FOIRE DE LA PÂQUERETTE

Courmayeur, Aosta

Pasquetta
 

Nella giornata di Pasquetta, tutto il centro di Courmayeur viene invaso da bancarelle. È la Foire de la Pâquerette che mostra il meglio dell’artigianato locale in un clima di festa e giovialità, tra musica e folklore. Protagonista è il legno, grazie a sculture, oggetti intagliati, opere eseguite al tornio, oggetti per la casa, giocattoli, opere in vimini ed in ferro battuto. Ideata nel 1996 da un piccolo gruppo di amici come festa di fine inverno, l’apertura della Pâquerette, come da tradizione, è all’insegna della musica con la sfilata della Banda musicale Courmayeur-La Salle, accompagnata dagli immancabili “Beuffons”, le maschere del locale carnevale, e dal gruppo folkloristico Les Badochys (lovevda.it).

In breve

FantaMunicipio #26: come tanti Ciceroni fai da te, alla scoperta di alcuni angoli di quartiere

Quante volte camminiamo per la città, magari distratti o di fretta, e non ci accorgiamo di quello che ci...