6.8 C
Milano
19. 01. 2022 18:22

Torna la Settimana del Baratto: come soggiornare in un B&B senza spendere un euro

Un opportunità unica da non perdere per viaggiare tra i B&B lombardi e non solo: ecco la Settimana del Baratto

Più letti

C’è chi richiede un servizio fotografico o un cesto di prodotti tipici. Chi offre piccoli lavoretti domestici o di dipingere un murale. Oppure, semplicemente c’è chi scambia ospitalità con soggiorni in altre città italiane. Quando domanda e offerta coincidono, l’incontro è perfetto. E’ proprio questo il senso della Settimana del Baratto.

Che cos’è la Settimana del Baratto?

Niente a che vedere con Tinder ma con il baratto. Dal 15 al 21 novembre, si torna a dormire gratis nei B&B italiani in cambio di beni e servizi. Dopo lo stop dovuto alla pandemia torna La Settimana del Baratto, l’appuntamento autunnale di Bed-and-Breakfast.it. Gli amanti dei viaggi avranno l’opportunità di scoprire angoli d’Italia sconosciuti e suggestivi soggiornando in uno o più dei bed and breakfast partecipanti, senza necessità di mettere mano al portafoglio: è sufficiente cimentarsi in attività manuali, didattiche e creative o portare con sé oggetti per i proprietari dei B&B.

Come funziona? Il sito settimanadelbaratto.it raccoglie le strutture che partecipano ma al posto dei prezzi mostra i Desideri dei B&B, suddivisi per regione e per tipologia di servizi e prodotti richiesti. Le date di check-in e check-out dovranno essere comprese tra il 15 e il 21 novembre.

Molti i bed and breakfast lombardi, sparsi per le province e in località turistiche. Le strutture sono aperte a baratti di qualsiasi genere, altri hanno desideri specifici, richiesti in cambio del soggiorno: il viaggiatore che vuole soggiornare presso il B&B scelto potrà cliccare sul tasto Contatta e Baratta per proporsi e avviare la trattativa con il gestore; concluso l’accordo, non resterà che preparare le valigie. Info su settimanadelBaratto.it.

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...