17.6 C
Milano
13. 04. 2024 01:02

Storia, arte, verde a Villa Panza

I nostri consigli su dove andare questo weekend

Più letti

Villa Panza alla scoperta della sua storia

A Varese speciali visite guidate nella dimora storica

Un ciclo di visite guidate speciali in una delle ville lombarde più suggestive e votate all’arte moderna. Ti racconto Villa Panza accompagna visitatrici e visitatori alla scoperta della storia di Villa Panza di Varese, tra arte antica e contemporanea, design, natura e architettura. Domenica 25 febbraio, dalle 11.30 alle 15.30, si terrà un percorso pensato per approfondire tre temi centrali nella ricerca di Giuseppe Panza di Biumo: colore, luce e percezione.

Le installazioni di Dan Flavin, Robert Irwin, James Turrell e Maria Nordman saranno, infatti, spazio naturale di verifica di fenomeni ottici come il contrasto simultaneo, di ambiguità visive e di modelli di rappresentazione dei colori, nonché occasione per approfondire il funzionamento dei nostri meccanismi percettivi. Domenica sarà anche l’ultimo giorno per visitare la mostra Passageway dell’artista tedesco Wolfgang Laib, negli spazi delle Scuderie e delle rimesse per le Carrozze della Villa. Le opere, create a partire dalla cera d’api, pietra, carta e ottone, raccontano di una natura vulnerabile da rispettare e ci invitano ad agire come parte di ecosistemi fragili (fondoambiente.it/villa-e-collezione-panza).

e poi dove andare?

 

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Prime fioriture e laboratori green

Aperture straordinarie all’Orto Botanico di Pavia

Villa Panza
 

Pavia apre il suo Orto Botanico, un meraviglioso scrigno verde. Oltre agli alberi in veste invernale, sabato 24 e domenica 25 febbraio dalle 10.00 alle 17.00, sarà possibile ammirare le prime fioriture, camelie, crochi, bucaneve, iris, e osservare ancora molte specie di uccelli svernanti nell’Orto. Per i più piccoli, le famiglie e i curiosi di ogni età, due laboratori pomeridiani, a cura della Rete degli Orti Botanici della Lombardia. Domani, sabato 24 febbraio, dalle 14.30, Caccia alla traccia: un percorso tra le piante del giardino per scoprire che L’Orto botanico è anche la casa di molti animali, che vivono e convivono con piante e fiori: impronte, escrementi, materiali organici, suoni, odori e profumi.

Domenica 25 febbraio, dalle 14.30, Costruiamo insieme un Bug-hotel, un luogo sicuro per gli insetti utili, che abitano nell’orto botanico ma anche nei giardini e in città. Bombi, farfalle, api, coccinelle e altri insetti impollinatori sono fondamentali per la lotta biologica e dare loro un rifugio sicuro significa proteggere la biodiversità. Per i partecipanti: portare una latta vuota, da usare come base per le costruzioni (ortobotanico.unipv.eu).

 

Piccole meraviglie verdi giapponesi

Tempo del settimo Bonsai Shohin Festival

Villa Panza
 

Da venerdì 23 a domenica 25 febbraio negli spazi Crespi Bonsai, a Parabiago, torna a essere protagonista il mondo degli shohin (piccoli bonsai) in occasione della settima edizione del Bonsai Shohin Festival, dove collezionisti e appassionati provenienti da tutta Italia e non solo, esporranno i loro piccoli capolavori e si sfideranno per realizzare il migliore allestimento shohin: il giudice sarà il maestro Hiroki Miura che, domenica dalle 15.00 alle 17.30, darà la dimostrazione dal titolo Dimostrazione tecnica di bonsai shohin: la tecnica della legna secca applicata ai bonsai shohin.

Domani, invece, dalle 9.30 alle 13.30, corso di bonsai shohin: Tecniche di formazione e cure di coltivazione adatte agli shohin, su prenotazione, a cura del maestro Miura. Domenica, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30, Un’idea per il tuo bonsai: consigli sulla modellatura e la scelta del vaso adatti al tuo albero, laboratorio gratuito a cura di Alberto Lavazza e Gaetano Settembrini (Info e prenotazioni: crespibonsai.com).

 

Viaggio fra la viticultura nostrana

Torna Gusto DiVino – Il Mercato dei Vini a Cremona

Villa Panza
 

La fiera di Cremona si appresta a ospitare Il BonTà, il salone delle eccellenze gastronomiche dei territori, che si svolgerà da sabato 24 a lunedì 26 febbraio 2024. In concomitanza e nella stessa location della fiera gastronomica, si terrà anche Gusto DiVino – Il Mercato dei Vini a Cremona, un progetto nato sulla scia di manifestazioni come Trevino, DiVino e Calici tra Le Mura che hanno complessivamente registrato, in sei date del 2023, oltre 50mila presenze. I visitatori potranno acquistare i propri vini preferiti e gli altri prodotti presenti in fiera proprio come in un grande mercato: inoltre, per tutta la durata dell’evento saranno presenti food trucks con le loro appetitose proposte.

Nel corso dell’edizione 2024, il pubblico potrà incontrare i vignaioli e farsi raccontare le loro creazioni, mentre per i più piccoli sarà predisposta un’area mini club gratuita e un’area gonfiabili, sempre ad accesso libero. Non mancherà l’Area Spirits, dove distillerie e produttori di gin selezionati dall’organizzazione arricchiranno l’offerta di degustazione e vendita durante l’evento. Per tutta la durata di Gusto DiVino saranno anche presenti food trucks con le loro appetitose proposte (vale20.it/gusto-divino/).

In breve

FantaMunicipio #26: come tanti Ciceroni fai da te, alla scoperta di alcuni angoli di quartiere

Quante volte camminiamo per la città, magari distratti o di fretta, e non ci accorgiamo di quello che ci...