20.3 C
Milano
27. 05. 2022 04:06

Milano dice addio alla Carrà: indimenticabile per la città che ti ha portato fortuna

Il caschetto biondo più celebre della tv ci ha lasciati. Qui a Milano realizzò il programma "Fantastico": fu uno dei suoi tanti successi straordinari

Più letti

Anche Milano piange Raffaella Carrà, morta all’età di 78 anni. All’anagrafe Maria Roberta Pelloni, nativa di Bologna, si è spenta oggi dopo una malattia che — ha spiegato il compagno Sergio Iapino — «da qualche tempo aveva attaccato quel suo corpo così minuto eppure così pieno di straripante energia».

Raffaella Carrà, una star non solo in Italia

Famosissima non solo in Italia, ma anche in Spagna, era stata celebrata lo scorso novembre da un lungo articolo del Guardian, che la descriveva come la «pop star italiana che ha insegnato all’Europa la gioia del sesso».

Il suo legame con Milano è innegabile, descritto così proprio dalla Carrà nel 2018: «Milano mi ha sempre portato fortuna. Eppure ricordo ancora perfettamente il senso di spaesatezza che ho provato la prima volta che ci ho messo piede insieme a Sergio Japino per condurre Fantastico 3 con il mio indimenticabile amico Corrado: l’avevo voluto a tutti i costi al mio fianco a rischiare con me, ma si era lasciato convincere solo dalle insistenze di sua mamma».

E ancora: «Fino ad allora avevo sempre lavorato a Roma, e in questa città sconosciuta Sergio e io ci sentivamo due anime perse, tanto che appena arrivata sono perfino esplosa in un pianto a dirotto. Ma poi quel programma ha riscosso un successo strepitoso, e ho cominciato a vedere la città con occhi nuovi. Da allora in poi Milano mi ha sempre rispettata regalandomi enormi soddisfazioni. E non mi è più uscita dal cuore».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...