azalea della ricerca
azalea della ricerca

Il prossimo fine settimana torna a Milano, in occasione della Festa della Mamma, l’Azalea della Ricerca, il fiore simbolo della lotta ai tumori femminili il cui acquisto aiuta la ricerca dell’Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc).

L’Azalea, però, sta già colorando la città, in settanta negozi della zona Brera che hanno scelto di addobbare le loro vetrine con queste piante. Nel capoluogo lombardo, inoltre, i volontari saranno eccezionalmente ospiti nel Villaggio dei Partner dell’Adunata Nazionale degli Alpini in Largo Cairoli per consentire di scegliere in anticipo questo importante regalo.

La distribuzione dell’Azalea proseguirà venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 maggio altre piazze della città per festeggiare tutte le mamme e insieme dare continuità ai ricercatori. A rappresentare i circa cinquemila scienziati Airc nell’immagine della campagna è Carlotta Giorgi, ricercatrice presso il Dipartimento di Morfologia, Chirurgia e Medicina Sperimentale dell’Università di Ferrara e mamma di cinque figli.

Giorgi guida un gruppo tutto al femminile che lavora sulla comprensione dei meccanismi regolatori che agiscono sulla moltiplicazione delle cellule tumorali: «Grazie al fondamentale sostegno di Airc, con il mio gruppo stiamo studiando il ruolo della “proteina-freno” PML nel microambiente attorno al tumore dove si trovano le cellule del sistema immunitario, con l’obiettivo di identificare una terapia combinata che renda il tumore sensibile ai farmaci chemioterapici e meno capace di crescere, e che riattivi anche la piena risposta immunitaria». Il calendario aggiornato è disponibile su airc.it.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/