smog
smog

L’assenza di piogge sta continuando a favorire l’accumulo di smog nell’aria di Milano. Le centraline Arpa hanno registrato il superamento dei livelli consentiti di polveri sottili per oltre quattro giorni consecutivi. Per effetto di questa situazione il Comune ha attivato le misure temporanee di primo livello previste dal Protocollo Aria sottoscritto da Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna.

Fino a nuova disposizione, vige il divieto di circolazione per i veicoli privati diesel euro 4 tutti i giorni dalle 8.30 alle 18.30, il divieto di superare la temperatura di 19 gradi nelle abitazioni e negli esercizi commerciali e il divieto di utilizzare di sistemi di riscaldamento domestico a legna non efficiente (classe emissiva fino a 2 stelle compresa). La disattivazione delle limitazioni temporanee si verificherà solo dopo due giorni di rientro nei valori definiti, previa certificazione di Regione Lombardia. Per informazioni sulle altre limitazioni temporanee è possibile consultare aggiornamenti sui siti del Comune e della Regione. Le previsioni non promettono nulla che possa far pensare ad un miglioramento: da domani a mercoledì tutti i modelli meteorologici indicano condizioni di cielo sereno senza precipitazioni.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/