11.3 C
Milano
23. 04. 2021 04:56

Uno spiraglio per lo stadio Meazza: non si trasloca

Più letti

Passi avanti nella trattativa tra Inter, Milan e Comune di Milano per il rinnovo della concessione dello stadio Meazza. Dopo mesi di tira e molla, sembra che i club abbiano pronta una proposta per riqualificare l’impianto. Il progetto sarà da presentare a Palazzo Marino con la richiesta di «un montante di volumetrie private superiore rispetto a quanto previsto oggi per le Grandi funzioni urbane».

Era stata la stessa Amministrazione a sollecitare alle due società una posizione chiara sulla questione. Nei piani di Inter e Milan il progetto – secondo quanto raccolto in anteprima dall’agenzia Ansa – sarà «innovativo e in grado di riqualificare tutta l’area nell’interesse della città». L’obiettivo delle due società, dopo il confronto con gli uffici tecnici del Comune, è quello di valorizzare non solo lo stadio, ma tutta l’area di riferimento, per coniugare sport, socialità, innovazione, divertimento, e un’ampia gamma di servizi.

La richiesta di volumetrie private superiore rispetto a quanto previsto oggi è comunque una condizione essenziale per Inter e Milan al fine di garantire un corretto equilibrio economico finanziario. Diversamente, si avrebbero nuovamente i già noti problemi legati al canone che oggi le società corrispondono al Comune per l’utilizzo dello stadio.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/

In breve

Milano, inaugurata la piazza Piersanti Mattarella

È stata intitolata questa mattina a Piersanti Mattarella la piazza compresa tra i civici 26 e 28 di via...