19 C
Milano
29. 09. 2021 03:44

La difficile arte del recupero: i voti del Fantamunicipio #18

Diciottesimo appuntamento con il FantaMunicipio fra nuovi padiglioni culturali e la preferenziale di un bus da troppo tempo ferma al palo

Più letti

Il focus settimanale dedicato al recupero parte da due importanti interventi in corso. Al Municipio 1 è il caso del Teatro Lirico, chiuso dal lontano 1999 e costretto negli anni a subire numerosi ritardi per la tanto agognata riapertura. Sorti altrettanto nefaste, al Municipio 3, sembrava avere il delizioso villaggio liberty Del Sarto: dopo varie peripezie, abbandoni e occupazioni, ora prosegue a gonfie vele la riqualificazione.

Parte invece dai cittadini e dalle associazioni l’idea di recuperare l’ex casa del guardiano all’ingresso del parco di Villa Finzi: ma questa è un’altra storia e siamo alle primissime fasi.

Municipio 1 – Un altro ritardo per il Lirico – Voto 7

La riapertura del Teatro Lirico, prevista per fine febbraio, potrebbe essere ulteriormente rimandata di qualche settimana per adeguamenti alle norme sulla prevenzione anti-covid. L’investimento è di altri 100mila euro (nel corso degli anni sono aumentati di quattro milioni rispetto agli otto previsti inizialmente). Al termine dei lavori, così come da bando, la gestione sarà affidata a Stage Entertainment. I più ottimisti parlano di settembre come data-ipotesi di un ritorno in scena.

Municipio 2 – L’ex casa del guardiano – Voto 7,5

Alcune associazioni operanti in zona Gorla stanno portando avanti un dialogo con il Comune sul futuro dell’ex casa del guardiano all’ingresso del parco di Villa Finzi. L’obiettivo sarebbe trasformare la struttura in un chiosco bar destinato all’impiego di persone con autismo e il giardino adiacente in un orto didattico e in un luogo di coworking ed eventi (improvvisazione teatrale, concerti…). Potrebbe anche diventare la sede milanese dell’Ecomuseo Martesana. Avremo novità.

Municipio 3 – Il recupero del villaggio liberty – Voto 8,5

Proseguono a gonfie vele i lavori per il recupero del delizioso villaggio Del Sarto, in stile Liberty, in zona Città Studi. Alcune villette sono completate e abitate, altre ancora in divenire, ma questo intervento sembra assolutamente rispettoso e all’altezza del contesto circostante. E, a proposito del contesto, le vicine piazza Ferravilla e piazza Aspari necessitano di qualche lavoro di riqualificazione. La presidente di Municipio, Caterina Antola, ha promesso interventi in tal senso.

Municipio 4 – Tra parco e BEIC – Voto 6,5

Aggiornamenti dall’area di Porta Vittoria, in previsione del futuro parco: i lavori sono in corso nell’area verso via Monte Ortigara (già bonificata), mentre nell’area contigua alla parte edificata c’è ancora da attendere. La data di fine lavori, fissata per marzo, ci sembra irrealistica al momento. Per quanto concerne il progetto BEIC, la Biblioteca Europea, nulla è ancora del tutto perduto: da PII l’area ha questa destinazione. Dipenderà dalla volontà dell’amministrazione e da eventuali fondi del Recovery.

Municipio 5 – I mosaici sono salvi – Voto 7,5

I mosaici da 120 metri di lunghezza che decoravano il muro di cinta della Centrale del Latte, scomparsi con i lavori in corso per il nuovo affascinante campus Bocconi, riappariranno più belli che mai in un nuovo posto: in accordo con l’ateneo, i mosaici (18mila tessere colorate) verranno restaurati e riposizionati nella vicina via Bach, appena de-pavimentata all’interno del parco Ravizza. Sorgerà una sorta di galleria a cielo aperto su progetto dello studio Foa – Architetti Associati.

Municipio 6 – Lorenteggio sempre più bello – Voto 7,5

Sono in corso i lavori di riqualificazione dell’area verde di largo Giambellino, nel quartiere Lorenteggio, su una superficie di 9.300 metri quadri. L’intervento prevede l’incremento di alberi, la creazione di un’ampia area giochi per i bambini, di un’area dotata di attrezzi ginnici da 150 metri quadri, di un campetto da basket a un canestro, di due nuove aree cani e la riqualificazione dei viali pedonali. Il tutto anche nell’ottica della futura M4 e della biblioteca della vicina via Odazio. Termine lavori: maggio.

Municipio 7 – Baggio, biblioteca e padiglione – Voto 7,5

Sono finalmente partiti i lavori per la realizzazione del Padiglione di Baggio, il nuovo edificio prospiciente la biblioteca civica che non solo ne integrerà gli spazi ma creerà, attraverso un’area scoperta di circa 230 metri quadri (la cosiddetta Piazza dei saperi), uno spazio di connessione attrezzato. Prosegue, inoltre, la riqualificazione dell’edificio della biblioteca esistente: dovrebbe aprire in estate. Si stanno anche raccogliendo fondi per prendersi cura dell’area verde.

Municipio 8 – Timida speranza per la 90/91 – Voto 8

Preferenziale (mancata) della 90-91: un incubo che da decenni è realtà per i residenti in zona Lotto nel tratto Stuparich-Zavattari. C’è però qualche novità: recentemente si è svolta una commissione sul tema, ipotizzando un progetto (preliminare) da 17,5 milioni di euro. Piazza Stuparich diverrebbe una rotatoria, con previsione di ciclabili in entrambi i sensi. Previsto il completamento del progetto esecutivo e l’indizione della gara a maggio di quest’anno: sarà davvero la volta buona?

Municipio 9 – Lavori strutturali per il bus – Voto 7

In zona Niguarda, via Maffi-via Cesari, in questi giorni verranno realizzate alcune modifiche della sagoma dei marciapiedi e della segnaletica orizzontale per evitare le interruzioni del passaggio dell’autobus ATM a causa della frequente (e spesso impunita) sosta irregolare. La richiesta, pervenuta da un comitato di zona, era stata accolta in prima istanza con sopralluoghi e un primo intervento in segnaletica: è tempo di procedere strutturalmente.

 

 

In breve

Bollettino regionale, calano i posti occupati in terapia intensiva: Milano, +56 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 345 con la percentuale tra tamponi eseguiti (63.638 oggi) e positivi...