disabilita
disabilita

La città è di tutti: bambini, ragazzi, adulti, anziani. Alcuni di loro sono disabili ed è a loro che il Municipio 9 ha pensato, con un’iniziativa che merita applausi: è al vaglio un progetto di free disability che consiste nell’individuazione di percorsi a favore di chi è affetto da disabilità motoria.

Si realizzerà dunque una mappa con la quale tutti potranno muoversi nel macro-quartiere: in concomitanza si lavorerà per rimuovere le barriere architettoniche. Anche i cani, nei giardini Oreste del Buono, possono in certi orari muoversi liberamente nell’area senza guinzagli o museruole: i padroni dei cani ringraziano, ma l’assenza di cartelli, gli scarsi controlli e una mancanza di senso civico stanno rendendo i pomeriggi difficili ai bambini.

Municipio 1 – Il Traversi cambia volto – Voto 8
Se ne parlava da mesi, anni. Finalmente ci siamo: si parte. Il garage per automobili Traversi di via Bagutta, il primo multipiano di Milano (risale al 1938), diventerà un’attività primaria (prime asset nel linguaggio tecnico) a opera di Invesco Real Estate. Dopo l’approvazione della Sovrintendenza, il palazzo subirà un intervento di restauro e conversione in commerciale, con terrazza panoramica all’ultimo piano. L’apertura del nuovo spazio è prevista per la seconda metà del 2020.

Municipio 2 – L’ex mercato occupato – Voto 5
Lo stabile dell’ex mercato del pesce di via Sammartini, di proprietà comunale, è pericolante, colmo di immondizia e occupato abusivamente come alloggio di fortuna: il tutto a due passi da Milano Ristorazione e da un centro anziani. La denuncia arriva dal presidente di Municipio, Samuele Piscina, che adesso chiede un intervento immediato che ripristini le norme igieniche di sicurezza. In attesa che il progetto di demolizione e ricostruzione inserito nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche entri nel vivo.

Municipio 3 – Le vibrazioni della metro – Voto 5,5
C’è una data: l’8 maggio si terrà un incontro in occasione di una commissione nel Municipio 3 con l’assessore Granelli. I residenti dei quartieri Loreto, Caiazzo e Piola lamentano l’aumento delle vibrazioni per il passaggio delle metropolitana con conseguenze impreviste: rumore continuo, crepe nell’intonaco, forti scosse. Su tutti spicca il condominio di via Palestrina 12. La colpa potrebbe essere dei nuovi convogli: seguiranno verifiche, già affidate dal Comune al Politecnico.

Municipio 4 – Giardini, è scontro sui cani – Voto 5,5
I giardini Oreste del Buono? Un ring tra padroni di cani e genitori con bambini. Da novembre i cani possono girare liberi nell’area, senza museruola o guinzaglio, in certi orari. Ma più di 350 persone, segnalando tensioni con quelli di grossa taglia e deiezioni nelle aree dei bambini, stanno chiedendo il ritiro del provvedimento. Intanto c’è un progetto all’orizzonte: triplicare l’attuale area cani, trasferimento dei giochi e posizionamento di attrezzi per lo sport: in tutto 35mila euro.

Municipio 5 – Emergenza roghi in via Pismonte – Voto 4,5
In settimana numerosi veicoli sono stati, in modo più o meno grave, interessati da un rogo in via Pismonte (periferia sud, zona Vaiano Valle). È il terzo caso in meno di un mese nel quartiere e si teme che siano tutti di origine dolosa. I residenti chiedono il collocamento di telecamere di sorveglianza, a detta di tutti l’unico modo per fronteggiare l’emergenza (assieme a un controllo più continuo del territorio): un anno fa il Municipio ha presentato un piano telecamere, ma è rimasto lettera morta.

Municipio 6 – Un tuffo in San Cristoforo – Voto 8,5
Il masterplan (di Oma e Laboratorio Permanente) vincitore del concorso internazionale di idee sul futuro dello scalo dismesso di San Cristoforo immagina di utilizzare le vie d’acqua cittadine come una piscina a cielo aperto attraverso un sistema di depurazione ecologico, conformemente al bando di gara che prevede per tutta l’area una sistemazione a verde. Si darebbe così risposta ai sogni di molti milanesi, che da sempre chiedono di rendere balneabili i Navigli.

Municipio 7 – L’aiuola massacrata in Gambara – Voto 5,5
Nel fazzoletto di verde pubblico di via Rembrandt, zona Gambara, all’altezza dei civici 63, 65 e 67 non cresce più l’erba a causa di chi vi parcheggia sopra. I cittadini, in tutta risposta, chiedono più decoro e ordine lì e nel tratto asfaltato: la situazione è tale da rendere difficoltoso il passaggio di ambulanze e vigili del fuoco. Il presidente Marco Bestetti, a seguito di un sopralluogo, ha promesso di preservare il verde creando un doppio cordolo, archetti e un passaggio pedonale protetto.

Municipio 8 – Accursio, ecco le Trilogy – Voto 7
Torniamo a parlare di zona Accursio. A ridosso del futuro Consolato Usa, in via Gallarate 3 si trovano una serie di edifici di inizio Novecento a uso misto (abitativo e di magazzino) dove si trovavano delle autofficine. Edifici che lasceranno il posto a tre nuove palazzine residenziali: le Trilogy Towers, alte dai 10 ai 15 piani, con affaccio anche sul parco Monte Stella. In zona è in corso un impulso di rinnovo non indifferente, che seguiamo con attenzione: questa è l’ennesima conferma.

Municipio 9 – Percorsi di free disability – Voto 7,5
Il Municipio 9 sta studiando un progetto di free disability che consiste nell’individuazione di percorsi a favore di chi è affetto da disabilità motoria. Si realizzerà dunque una mappa con la quale tutti potranno muoversi nel quartiere. Per l’individuazione dei percorsi c’è la collaborazione degli studenti del liceo Cremona mentre per il passo successivo, ossia gli interventi volti a rimuovere le barriere architettoniche, il Municipio ha chiesto il supporto della Fondazione Cariplo.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/