Lavori sempre in corso, disagi per il maltempo nelle scuole di Precotto e via Adriano

disagi per il maltempo
disagi per il maltempo

«La maggior parte dei disagi per il maltempo della settimana scorsa potevano essere evitatati con una corretta pianificazione degli interventi – denuncia Elisabetta Piacentini, presidente dell’Unità Educativa 12, che monitora alcune scuole del Municipio 2 -.

 

La materna e il nido di via Adriano, costruiti di recente, avevano avuto già problemi di infiltrazioni causate dal maltempo prima dell’inizio dell’anno scolastico, ma si è intervenuti in tempo. Con le forti piogge del 21 ottobre, però, i muri si sono impregnati d’acqua fino a a 30cm. In alcuni punti si è anche formata della muffa, tanto da rendere necessaria la chiusura della classe più danneggiata. Purtroppo alla Adriano il collaudo è stato fatto male e servirebbero lavori straordinari».

Anche i bambini del nido di via Carnovali quel giorno sono stati costretti a tornare a casa prima, ma i problemi non si fermano solo alle infiltrazioni. «I bagni di diverse scuole hanno rubinetti e water che non funzionano, ma i lavori vengono fatti solo in situazioni di emergenza, mentre anche in questo caso dovrebbero essere programmati. Ci siamo rivolti al presidente del Municipio 2 Samuele Piscina – prosegue la presidente Piacentini – il quale ha risposto di avere a disposizione solo 1,6 milioni di euro per tutti gli interventi ordinari, mentre ne servirebbero molti di più. In realtà, visto che si tratta di strutture che hanno solo un piano, per le pulizie dei tetti basta una scala normale, così come per le saldature delle guaine è sufficiente una fiamma ossidrica e del bitume».

Nel plesso di via Soffredini, sempre in zona Precotto, cinque anni fa è stato trovato dell’amianto nel tetto: «Il controsoffitto è stato incapsulato per rendere inerte il materiale, mezza scuola è stata chiusa e i lavori di ristrutturazione sono previsti entro il 2020».


www.mitomorrow.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here