20.4 C
Milano
24. 06. 2024 21:39

Cantieri a Milano, da piazza Castello a Niguarda: i nove progetti che cambieranno il volto della città

Focus su alcuni tra i principali cantieri che cambieranno il volto di tante zone del capoluogo

Più letti

Nove cantieri a Milano, nove progetti in nove differenti aree della città. Dal Municipio 1 al Municipio 9 proseguono gli interventi previsti in alcuni quartieri di edilizia residenziale pubblica. Da un lato i progetti portati avanti con il supporto del Pnrr a Crescenzago, dei bandi del Cipe a Gorla e Corvetto, del Pinqua a Niguarda, San Siro e Giambellino; dall’altro i cantieri che miglioreranno diversi luoghi della città già dai prossimi mesi. Entro fine anno saranno ultimati, tra gli altri, i lavori in piazza Castello, con i nuovi filari alberati, verde, arredi e aumento dello spazio pedonale così come termineranno gli interventi in piazzale Santorre di Santarosa.

«Grazie alle opportunità offerte dal Pnrr e dai fondi europei stiamo realizzando una serie di interventi fondamentali per riqualificare alcuni plessi di edilizia residenziale pubblica e migliorare la qualità dell’abitare per tanti inquilini – dichiara Pierfrancesco Maran, assessore alla Casa e al Piano Quartieri -. Contestualmente stiamo ultimando alcune significative trasformazioni dello spazio pubblico e in autunno consegneremo alla città la nuova piazza Castello».

via rizzoli

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Cantieri a Milano: il punto

Ecco come stanno procedendo nove tra i principali cantieri e progetti, uno per ogni Municipio di Milano.

Municipio 1 – Piazza Castello

Proseguono i lavori di trasformazione dell’area antistante il Castello Sforzesco con un grande spazio pedonale e verde completamente riqualificato. Il termine dei cantieri è previsto per novembre 2023. Sono stati realizzati tre nuovi filari di alberi, con la posa di una nuova pavimentazione in granito bianco di Montorfano e nuovi arredi. È stata completata la riqualificazione di via Beltrami e la sistemazione del lato di via Lanza e via Quintino Sella con la sostituzione dell’asfalto con calcestre. Attualmente in corso l’ultima fase dei lavori sull’emiciclo sinistro della piazza.

Municipio 2 – Sant’Erlembaldo

Sono 24,2 i milioni di euro stanziati attraverso i finanziamenti europei dal Fondo per lo Sviluppo e la Coesione attraverso un bando del Cipe che saranno utilizzati a Gorla, nell’ambito dell’attuazione del Programma Integrato di Edilizia Residenziale Sociale denominato “S.Erlembaldo-Villa Finzi Remix”. Si prevedono interventi di riqualificazione di quattro caseggiati in via Sant’Erlembaldo 2. Al Programma è anche connessa la riqualificazione dello stabile di viale Monza 142. Inoltre, nel parco di Villa Finzi verrà migliorato il sistema degli accessi e si prevedono interventi di ristrutturazione e riqualificazione energetica dell’ex casa del custode oltre che interventi di manutenzione ordinaria su porzioni di Villa Finzi e del Padiglione Negri-Pini.

via dei giaggioli

Municipio 3 – Via Rizzoli

La riqualificazione energetica e impiantistica dei caseggiati Erp di via Rizzoli 13-45 e 73-87 permetterà di trasformare i quattro immobili garantendo maggiore qualità abitativa e un incremento significativo della sostenibilità energetica. Approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica per una spesa complessiva pari a 19,5 milioni di euro grazie al fondo complementare del Pnrr. La gara è stata aggiudicata, il contratto d’appalto sottoscritto a fine luglio. L’appaltatore dovrà presentare il piano economico, che andrà successivamente verificato. Si stima che i lavori inizieranno nel primo trimestre 2024.

Municipio 4 – Erp Omero/Barzoni

Il Comune di Milano si è aggiudicato il bando promosso dal Cipe per riqualificare i complessi Erp in via Barzoni e due edifici del complesso di viale Omero. Gli immobili di via Barzoni 11 saranno completamente demoliti e ricostruiti. La gara sarà aggiudicata entro la fine dell’anno mentre il progetto definitivo da sviluppare a cura dell’aggiudicatario sarà approvato entro la primavera 2024. In viale Omero 15 sono previsti lavori di riqualificazione energetica di due dei sei edifici che compongono il complesso Erp  È previsto un cofinanziamento per i due progetti: 15 milioni per via Barzoni con 7,7 milioni stanziati dal Comune di Milano e 7,3 milioni messi a disposizione dal bando Cipe; 6,6 milioni per viale Omero per cui è previsto un contributo interamente a carico del bando Cipe.

piazzale santorre di santarosa

Municipio 5 – Piazza dell’Assunta

Al Vigentino è previsto un intervento in piazza dell’Assunta che permetterà di rendere l’area più fruibile per la cittadinanza. Sarà sostituita la pavimentazione e verranno installati nuovi elementi di arredo urbano. Contestualmente si procederà con la valorizzazione del sagrato della chiesa di Santa Maria Assunta in Vigentino. L’intervento è attualmente in fase di verifica rispetto ai vincoli e ai servizi in sottosuolo.

Municipio 6 – Via dei Giaggioli

Sono cominciati a giugno i lavori di demolizione del primo dei tre palazzi che saranno interessati da una completa riqualificazione in via dei Giaggioli ai civici 7, 9 e 11. Si tratta del primo intervento realizzato a Milano con i fondi Pnrr attraverso il Pinqua. Il costo complessivo è di 57,5 milioni di euro, la durata dei lavori è di tre anni con consegna prevista ad aprile 2026. Il progetto prevede la demolizione e la ricostruzione di tre edifici Erp e la rigenerazione urbana dell’intorno con opere viabilistiche e arredo urbano. Saranno realizzati 175 alloggi ad alta efficienza energetica accompagnati da numerosi interventi per lo spazio pubblico al Giambellino che interesseranno viabilità, arredo, verde e nuove aree pedonali destinate al gioco e allo sport in prossimità dell’ambito scolastico di via dei Narcisi.

Municipio 7 – Pinqua San Siro/Aretusa

Il Pinqua finanzierà anche interventi di rigenerazione urbana. La proposta progettuale “Move In San Siro” prevede una partnership tra il Comune di Milano e l’Azienda Lombarda per l’Edilizia Residenziale (Aler Milano), che permetterà di riqualificare l’immobile di via Newton 15 per realizzare il nuovo commissariato di San Siro. Il nuovo edificio di tre piani, sviluppato in termini di efficienza energetica e sostenibilità, ospiterà al suo interno gli uffici destinati alla polizia di Stato con 80 postazioni operative e 22 posti letto per agenti e personale. Al piano terra gli spazi saranno destinati all’autorimessa. Il costo complessivo dell’intervento è di 6,6 milioni di euro. La conclusione dei lavori è prevista per marzo 2026.

Lavori in corso al Merlata Bloom

Municipio 8 – Piazzale Santorre di Santarosa

Ultima fase dei lavori in piazzale Santorre di Santarosa nel distretto di Musocco. Ridotta drasticamente l’area asfaltata, il cantiere ha permesso di ampliare gli spazi pedonali rendendo raggiungibile il monumento ai caduti di Musocco, al centro della piazza. I lavori puntano a dare centralità agli spazi pedonali che passeranno dai 500 metri quadri attuali ai 1.650 metri quadri con aumento complessivo degli alberi che saliranno da 13 a 33, una nuova illuminazione pubblica e l’installazione di 13 panchine e 3 sedute su cordone pedonale. La fine dei lavori è prevista per la fine di settembre 2023.

Municipio 9 – Pinqua Niguarda/San Dionigi

Previsti tre interventi complessivi al quartiere Niguarda per un investimento totale di 15 milioni di euro. In via Pianell 15 sarà demolito e ricostruito l’immobile comunale attualmente in stato di abbandono. L’edificio ospiterà 90 nuovi posti letto da destinare a nuclei familiari in condizioni di fragilità abitativa, studenti e giovani lavoratori, oltre a servizi integrati destinati al quartiere. I lavori saranno completati entro il 31 marzo 2026. Altri 3,5 milioni saranno utilizzati per riqualificare gli alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà comunale in via Graziano Imperatore.

Infine, grazie a un finanziamento da 2,5 milioni, sono previsti interventi con opere che favoriranno la pedonalità, la ciclabilità e gli spazi pubblici. In particolare il programma interverrà sull’ambito di largo San Dionigi in Pratocentenaro, consolidando la sperimentazione tattica del progetto Piazze Aperte, e su via De Angelis-De Gasperis dove sarà realizzata una nuova area verde.

In breve

FantaMunicipio #35: con il Comune storia di gerarchie e di ascolti a metà

Piscina Scarioni e Chiaravalle: due ambiti per cui è interessare esaminare le mosse del Comune e il ruolo del...