17.7 C
Milano
16. 06. 2024 00:27

Rubattino, in arrivo nuovo enorme complesso pensato per le consegne logistiche last-mile

È stato approvato con una delibera di Giunta l'intervento edilizio

Più letti

È stato approvato con una delibera di Giunta l’intervento edilizio e il relativo schema di Convenzione attuativa per la Grande Funzione Urbana Rubattino. Questo intervento si concentra sulla creazione di un complesso dedicato alle consegne logistiche ‘last-mile’, l’ultimo passaggio nella catena di approvvigionamento, progettato per l’utilizzo di mezzi elettrici.

Rubattino, il nuovo complesso

Questo intervento, già contemplato nella Convenzione Quadro per l’attuazione della GFU firmata nel 2021, si estende su un’area complessiva di circa 110.000 mq, precedentemente occupata dagli stabilimenti Innocenti. Quest’area confina con quella destinata alla costruzione della Magnifica Fabbrica, proprietà del Fondo Urban Mile e gestita dalla società Blue SGR SPa.

Rubattino

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Rubattino, il progetto

Il progetto prevede la realizzazione di un edificio con una superficie lorda di circa 18.000 mq, che contribuirà a una capacità totale di circa 39.000 mq. L’indice di sfruttamento dell’area è previsto essere dello 0,16 mq/mq. L’edificio sarà principalmente su un unico piano, con una parte dedicata a uffici su un mezzanino. Grande attenzione è stata posta all’integrazione paesaggistica e alla sostenibilità ambientale, con l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili e l’installazione di pannelli fotovoltaici sulla copertura principale, oltre alla presenza di tetti verdi e aree alberate. Circa il 34% dell’area totale, ovvero 37.700 mq, sarà destinato a verde.

Rubattino e Municipio 3

Inoltre, in seguito a un dialogo costruttivo con il Municipio 3, il progetto includerà una serie di iniziative per rispondere alle esigenze locali, soprattutto in termini di accessibilità. Il flusso di veicoli sarà gestito in modo da non interferire con la viabilità locale, garantendo un migliore accesso al quartiere, soprattutto considerando la presenza di servizi scolastici.

Rubattino, non solo consegne

Sono previste anche azioni di riqualificazione della via Rubattino, migliorando le infrastrutture per pedoni e ciclisti, ripristinando e valorizzando il verde esistente, e creando una nuova pista ciclopedonale per collegare via Rubattino e via Caduti in Missione di Pace. Il costo previsto per questi lavori è di oltre 4,2 milioni di euro, che verranno compensati dagli oneri dovuti. Inoltre, via Caduti di Marcinelle sarà oggetto di riqualificazione, con un costo di 1,5 milioni di euro a carico del soggetto attuatore. La costruzione del complesso è prevista per i prossimi 15 mesi.

In breve

FantaMunicipio #34: inizia la stagione dei maxi eventi estivi

Ippodromo San Siro, ippodromo La Maura, San Siro e adesso anche Quinto Romano con il Latin Festival. Milano è...