6.4 C
Milano
22. 01. 2022 18:53

Milano, il Sio Café chiude definitivamente: il questore revoca la licenza ai gestori

Il Sio Café è stato chiuso definitivamente dal questore di Milano per violazione delle misure anti-Covid, risse e disturbo alla quiete pubblica.

Più letti

Il questore di Milano chiude definitivamente il Sio Café, un locale notturno in zona Bicocca, per violazione delle misure anti-Covid, con revoca della licenza ai suoi gestori.

Sio Café: risse, assembramenti e disturbo alla quiete pubblica

Il locale era rinomato per le risse che avvenivano al suo interno, motivo per cui era stato già costretto a chiudere numerose volte (nel 2017, 2019, 2020 e 2021), anche se in maniera temporanea.

A settembre la discoteca era stata sottoposta a un’ispezione da parte dei carabinieri della Compagnia Milano Porta Monforte e del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità (Nas), dopo che i residenti del quartiere avevano segnalato problemi di disturbo alla quiete pubblica e assembramenti. Il titolare era stato multato di € 1.900 ed era stato costretto a chiudere il locale per 5 giorni.

Il Sio Café violava le norme anti-Covid

Secondo il Comando provinciale dei carabinieri, i gestori del locale non rispettavano le norme anti-Covid per limitare la diffusione del contagio. All’ingresso non vi era alcun effettivo controllo del possesso del Green Pass e all’interno del locale i clienti ballavano senza l’utilizzo della mascherina e senza garantire il distanziamento sociale.

Durante l’ispezione, i carabinieri hanno rilevano anche il mancato rispetto del divieto di fumo nei locali al chiuso, gravi carenze igienico-sanitarie e nessun controllo nella somministrazione dei narghilè.

Chiusura definitiva del Sio Café e licenza revocata

Giovedì 11 novembre 2021 il commissariato Greco Turro ha dichiarato la chiusura definitiva del Sio Café, una decisione incentivata da diversi episodi di violenza avvenuti da settembre ad oggi.

 

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...