3.8 C
Milano
10. 12. 2022 02:09

Elezioni politiche a Milano: Pd primo partito, crolla la Lega

I dati della tornata elettorale nel capoluogo lombardo

Più letti

Anche a Milano la crescita di Fratelli d’Italia è significativa quanto il crollo della Lega e il calo del Pd. Ma la sorpresa, soprattutto nel centro storico, è il Terzo polo di Calenda e Renzi che in alcune sezioni ha ottenuto oltre il 15% dei consensi.

A votare in città si è andati più che l’anno scorso per le Comunali: l’affluenza è stata del 68,4%, mentre nel 2018 fu del 73,2%, mentre alle Comunali 2021 si fermò appena al 47,7%.

A Milano comunque il Partito democratico si conferma primo partito cittadino con il 25%. Segue Fratelli d’Italia al 20,6%, quindi Terzo Polo al 15,7%. Il Movimento cinque stelle, che nel 2018 portò a casa il 18,9%, nel capoluogo lombardo sta ben al di sotto del 10% col 7,7%. Male la Lega al 6,3% praticamente appaiata al tandem della Sinistra con i Verdi. A seguire Forza Italia al 5,8% e +Europa al 5,5%.

Nelle sfide dei collegi uninominali Daniela Santanchè in Lombardia batte Carlo Cottarelli, mentre Benedetto Della Vedova la spunta su Giulio Tremonti. A Sesto San Giovanni Isabella Rauti la spunta su Emanuele Fiano, mentre a Monza stravince Silvio Berlusconi che può così tornare in Senato.

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...