17.6 C
Milano
13. 04. 2024 01:11

Liceo classico Tito Livio di Milano, minaccia a due professori: «Finirete come Aldo Moro»

La preside Simona Forzoni ha chiesto subito l'intervento dei Carabinieri

Più letti

In un inquietante episodio al liceo classico Tito Livio di Milano, è emersa una minaccia scritta nei confronti di due professori dell’istituto. Un messaggio intimidatorio, «Finirete come Aldo Moro», è stato scoperto in uno dei servizi igienici maschili, causando immediata preoccupazione e l’intervento delle autorità. Questo incidente ha scosso la comunità scolastica, portando a una rapida azione da parte della preside Simona Forzoni, che ha chiesto l’intervento dei carabinieri.

Liceo classico Tito Livio di Milano, il messaggio intimidatorio nei confronti di due professori

La preside Forzoni ha espresso la sua ferma condanna per l’atto, ricollegandolo alla tragica storia italiana e all’omicidio di Aldo Moro per mano delle Brigate Rosse. Ha sottolineato l’importanza della memoria storica e della riflessione critica sui periodi bui del passato, invitando docenti, genitori e studenti a un dialogo costruttivo e alla comprensione degli effetti della violenza politica.

In risposta, la scuola ha organizzato iniziative educative, tra cui sessioni tenute da studenti senior per discutere della storia italiana e prevenire la ripetizione di simili comportamenti. L’obiettivo è educare i giovani sull’importanza del rispetto reciproco e del dialogo aperto, affrontando i problemi in modo costruttivo.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Il liceo classico Tito Livio di Milano: un istituto di prestigio e storia

Il liceo classico Tito Livio di Milano si distingue non solo per l’eccellenza accademica ma anche per il suo ricco passato. Fondato nel cuore di Milano, il liceo ha formato generazioni di studenti, molti dei quali hanno raggiunto notorietà in vari campi. Tra gli ex alunni illustri, il liceo annovera personalità che hanno lasciato un segno significativo nella cultura, nella scienza e nella politica italiana.

Con un impegno costante verso l’istruzione di qualità e la formazione integrale dei suoi studenti, il liceo Tito Livio rappresenta un pilastro nell’educazione milanese, promuovendo valori di integrità, rispetto e responsabilità civica. Questo episodio, pur essendo un momento di sfida, riflette l’importanza di indirizzare i giovani verso una comprensione profonda della loro eredità storica e del ruolo che possono giocare nella costruzione di una società più giusta e consapevole.

Il Liceo Classico e Coreutico Tito Livio ha la propria sede in un edificio situato in via Circo 4, nei pressi di via Torino e una succursale, di recente apertura, in via Gozzadini, angolo via Paravia, in zona San Siro. Il Liceo, già sede staccata del Liceo Manzoni, diventa autonomo nell’anno scolastico 1972/73 con la denominazione di VII Liceo Classico e successivamente, nel 1974, di Liceo Classico Tito Livio. Inizialmente situato in via Ariberto, si trasferisce nell’attuale sede di via Circo nell’anno scolastico 1980/81, occupando l’ultimo piano. Divenuto poi parte dell’Istituto di Istruzione Superiore B. Russell, registra negli anni una popolazione scolastica in costante aumento, fino a che ottiene l’autonomia dal 2010.

Grazie alla professionalità dei Dirigenti Scolastici che si sono succeduti e alla dedizione dei docenti, accomunati da un’attenzione educativa verso i giovani, oltre che da una solida preparazione culturale e dalla condivisione di un medesimo progetto volto allo sviluppo e all’affermazione del Liceo, negli anni la scuola è cresciuta e si è rinnovata, arrivando alle attuali 47 classi, di cui 11 della sezione coreutica. Attualmente nel piano di studi del percorso classico sono previsti alcuni potenziamenti dell’offerta formativa che prevedono classi con l’insegnamento della seconda lingua straniera (cinese), classi con il potenziamento di storia dell’arte, classi con il potenziamento teatrale, classi con il potenziamento musicale, classi con il potenziamento scientifico e trasversalmente potenziamento della didattica della lingua inglese.

Anche la sezione coreutica è in crescita: alle due sezioni di percorso quinquennale si è aggiunta dal 2018 al 2022 la sperimentazione quadriennale. Dall’anno scolastico 2019/2020 il liceo coreutico si sta spostando progressivamente, partendo dalle prime, nella sede staccata di via Gozzadini allestita e attrezzata specificamente per le esigenze del corso di studi.

In breve

FantaMunicipio #26: come tanti Ciceroni fai da te, alla scoperta di alcuni angoli di quartiere

Quante volte camminiamo per la città, magari distratti o di fretta, e non ci accorgiamo di quello che ci...