22 C
Milano
24. 06. 2024 20:58

Maltempo a Milano, tempesta in città: tetti scoperchiati, fiumi a rischio esondazione, tram deviati. Il video

Una tempesta di pioggia, vento e fulmini si è abbattuta anche in Brianza, nell'area tra Monza, Seregno e Rho

Più letti

Temporali con forti piogge, venti impetuosi con raffiche capaci di scoperchiare i tetti, strade allagate, fiumi a rischio esondazione: il maltempo a Milano è tornato a creare danni, disagi e preoccupazione. Il Centro Funzionale Monitoraggio Rischi Naturali della Regione Lombardia ha emesso un nuovo avviso che conferma la criticità arancione per temporali nella giornata di oggi segnalando nuovi livelli di criticità gialla per il rischio idrogeologico, a partire dal pomeriggio, e per il rischio idraulico dalla mezzanotte.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mi-Tomorrow (@mi_tomorrow)

Maltempo a Milano, allerta per i fiumi Seveso e Lambro

Le intense piogge di oggi, domani pomeriggio, nella notte tra domenica e lunedì e lunedì, preoccupano in particolare per il rischio esondazione dei fiumi Seveso e Lambro. Sono state attivate quindi le azioni preventive per rischio idraulico ed esondazione con pulizie preventive e ripetute di tutti i sottopassi e il piano Seveso nei quartieri Niguarda e adiacenti e nel Parco Lambro. Il Centro operativo comunale della Protezione civile sarà attivo per il monitoraggio dei livelli idrometrici dei due fiumi e per coordinare gli eventuali interventi.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Maltempo a Milano, vigili del fuoco in azione

Le squadre dei vigili del fuoco nel frattempo sono impegnate nel fronteggiare il maltempo. Gli interventi riguardano alberi pericolanti, alcuni dei quali caduti. Le squadre dei caschi rossi sono al lavoro e la centrale operativa di via Messina sta smaltendo almeno una sessantina di chiamate di soccorso. A Milano in particolare le squadre di soccorso stanno intervento in via Arsia 7, zona Quarto Oggiaro, per un tetto pericolante. Le chiamate al centralino di via Messina hanno toccato quota 180.

maltempo a milano
Maltempo a Milano

Maltempo a Milano, disagi per i mezzi pubblici

Il violento temporale che si è abbattuto su Milano con forti raffiche di vento ha creato disagi anche alla circolazione dei tram, a causa dei rami caduti sui cavi della rete elettrica. Sono numerose, come segnala Atm, l’azienda che gestisce il trasporto pubblico, sui suoi canali social le linee che per qualche ora hanno deviato il loro abituale percorso o che sono state sostituite da bus. L’assessore milanese alla Sicurezza Marco Granelli ha spiegato che in centrale operativa sono arrivate «circa 150 segnalazioni, molti alberi e rami caduti, allagamenti in carreggiata, un parziale scoperchiamento di tetto in case popolari del Comune in via Arsia. Ci sono state interruzioni linee tranviarie e filotranviare in una decina di punti ora tutti risolti».

Maltempo a Milano, parchi off limits

Come stabilito dall’ordinanza sindacale vigente fino al 31 agosto, durante le allerte meteo vige il divieto di frequentazione dei parchi e delle aree verdi. Si suggerisce inoltre di «non sostare sotto gli alberi e le impalcature dei cantieri, dehors e tende. È importante provvedere alla messa in sicurezza di oggetti e vasi sui balconi e tutti i manufatti che possono essere spostati dal vento».

Maltempo a Milano ma anche in provincia

A Buccinasco, fanno sapere i vigili del fuoco, si sono scoperchiati i tetti di più edifici, mentre il 118 segnala a Milano un intervento di soccorso a una persona colpita per strada in centro da un vaso caduto. La zona più colpita risulta essere quella a sud ovest di Milano nei Comuni di Rozzano, Pieve Emanuele, Corsico. Sul Ticino in località Chiappana, nei pressi di Abbiategrasso, i vigili del fuoco hanno tratto in salvo un gruppo di persone rimaste bloccate a causa della caduta di alcuni alberi. Dalle 15.30 la linea ferroviaria Milano-Alessandria è bloccata fra Mortara e Parona Lomellina proprio per i danni causati dal maltempo. Sono al lavoro i tecnici di Rfi.

In breve

FantaMunicipio #35: con il Comune storia di gerarchie e di ascolti a metà

Piscina Scarioni e Chiaravalle: due ambiti per cui è interessare esaminare le mosse del Comune e il ruolo del...