23.7 C
Milano
20. 06. 2024 04:36

Non solo 50 milioni di Milano: il maltempo in Lombardia ha causato danni per 1,65 miliardi

Oltre 300 milioni di euro riguardano i danni al comparto pubblico, mentre i privati e le attività produttive superano 1,3 miliardi.

Più letti

Ammontano a oltre 1,65 miliardi di euro le segnalazioni dei danni causati dal maltempo in Lombardia pervenute ad oggi alla Protezione civile. «Una cifra che dà la misura dell’entità straordinaria degli eventi climatici che si sono abbattuti sulla Regione». A renderlo noto è Romano La Russa, assessore regionale alla Protezione civile, nel corso dei suoi sopralluoghi fatti nelle zone più colpite dal nubifragio dello scorso 25 luglio.

Maltempo in Lombardia: i danni

Le segnalazioni dei danni del maltempo in Lombardia giunte alla Protezione civile della Regione tramite il portale regionale di RAccolta Schede DAnni – RASDA, dal 3 luglio ad oggi, hanno raggiunto la cifra di 1.650.235.325 euro a fronte di 472 schede inviate da 383 Comuni su 1.504 Comuni lombardi. Oltre 300 milioni di euro riguardano i danni al comparto pubblico, mentre i privati e le attività produttive superano 1,3 miliardi.

Appena due giorni fa intanto, il sindaco del capoluogo lombardo Beppe Sala aveva pubblicato un video sulle proprie pagine social in cui aveva parlato dell’entità dei danni provocati dal maltempo a Milano. «Non è definitiva ma riteniamo che la nostra città abbia subito un danno attorno ai 50 milioni», aveva spiegato.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Per quanto riguarda la Lombardia, fa sapere invece alla Protezione civile Romano La Russa, «il sistema regionale di Protezione civile, con il supporto di Aria, è al lavoro per continuare a raccogliere il flusso di dati che arrivano dal territorio e completare la stima dei danni». E ancora afferma l’assessore: «Siamo certi che il Governo farà altrettanto e che accoglierà tempestivamente le richieste regionali erogando le risorse necessarie nel minor tempo possibile».

In breve

FantaMunicipio #35: con il Comune storia di gerarchie e di ascolti a metà

Piscina Scarioni e Chiaravalle: due ambiti per cui è interessare esaminare le mosse del Comune e il ruolo del...