4.4 C
Milano
09. 12. 2022 01:17

Milan-Napoli, M5 chiusa a mezzanotte: il rientro dei tifosi diventa un’odissea

Una situazione paradossale per una città come Milano che punta ad allinearsi ai grandi centri europei

Più letti

Oltre 72 mila spettatori, una spettacolare cornice di pubblico e 90 e passa minuti di grandi emozioni. Milan-Napoli ha mantenuto le promesse della vigilia, anche se per i tifosi rossoneri è finita con l’amaro in bocca mentre per gli ospiti è stata una serata di grande festa. Per i partenopei in trasferta però la brutta sorpresa è arrivata poco dopo la fine del match.

Milan-Napoli: 00.02, metro chiusa

La presenza di 72 mila persone a San Siro per Milan-Napoli infatti non è bastata a prevedere una chiusura della metro lilla M5 che andasse oltre la mezzanotte «d’ordinanza». Alle ore 00.02 i cancelli della fermata metro dello stadio erano già sbarrati e per i tifosi napoletani – che hanno dovuto attendere il naturale deflusso dei tifosi di casa prima di poter lasciare lo stadio – rientrare verso il centro città è diventato un vero viaggio della speranza.

Il rientro dei tifosi

Con la M5 fuori uso le opzioni per lasciare San Siro erano due: prendere la circolare 90/91 notturna o la linea 16 fino alla fermata De Angeli della M1, dove la metro era ancora aperta. Quest’ultima sembrava la scelta più logica, peccato che l’ultimo treno della rossa in direzione Sesto partisse alle 00.17, soltanto pochi minuti dopo la chiusura della stessa M5 e quindi un’altra corsa contro il tempo, per molti inutile.

Milano città europea?

Una situazione paradossale per una città come Milano che punta ad allinearsi ai grandi centri europei e a ridurre l’uso delle auto. La domande finali sorgono spontanee: com’è possibile che in una domenica sera con una partita di cartello come Milan-Napoli e con la presenza di oltre 70 mila persone allo stadio, una delle metro principali chiuda appena un’ora dopo la fine dell’incontro? Sarebbe stato davvero così complicato prolungare l’apertura della M5 almeno fino all’1? 

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...