14.8 C
Milano
13. 06. 2024 03:22

A Milano i blackout diventano un’abitudine: da tre giorni la città al buio

Da tre giorni la città è vittima di improvvisi blackout

Più letti

Negli ultimi tre giorni i blackout hanno messo a dura prova la pazienza dei milanesi. Le cause sono da attribuire ad un’impennata dei consumi elettrici dovuti proprio all’esplosione del caldo: per sopperire all’afa uffici e abitazioni hanno acceso in massa i condizionatori. Tuttavia, non è un buon motivo perché una metropoli come Milano rinmanga senza elettricità in interi quartieri.

Blackout a Milano: anche i semafori in tilt

Tutto ha avuto inizio il 14 giugno con il blackout registrato durante il consiglio comunale. La seduta è stata sospesa per la mancanza di elettricità e di conseguenza di connessione. Ieri sera, ma anche il giorno prima, invece i disagi si sono estesi ad interi quartieri della città, dal centro fino alla zona nord di Niguarda.

La corrente è mancata per ore in bar, ristoranti, negozi e abitazioni. Anche i semafori sono andati in tilt, così come i sistemi di allarme sembravano impazziti.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

“È stato registrato il carico massimo del 2021 sulla rete elettrica, con un improvviso +25% dei consumi che in due giorni si sono impennati rispetto alla scorsa settimana”, si è scusata per i disagi Unireti, che ha già programmato un aumento degli investimenti per potenziare la rete milanese nei prossimi anni. Nel frattempo non c’è altra soluzione che restare… al buio.

 

In breve

FantaMunicipio #34: inizia la stagione dei maxi eventi estivi

Ippodromo San Siro, ippodromo La Maura, San Siro e adesso anche Quinto Romano con il Latin Festival. Milano è...