21.5 C
Milano
25. 06. 2024 14:10

Una mozione per un Pirellone arcobaleno durante il Gay Pride: volano insulti dai banchi della Lega

La mozione presenta dai consiglieri di minoranza viene respinta in blocco e si accendono gli animi

Più letti

Questa mattina è scoppiata una bagarre durante il consiglio regionale lombardo. Il motivo è la richiesta congiunta di Pd, M5S e Azione di illuminare il Pirellone in occasione del Gay Pride: la mozione è stata respinta e dai banchi della Lega sono volati violenti insulti.

Pirellone arcobaleno per il Gay Pride, la proposta che non piace al centrodestra

La mozione chiedeva la possibilità di illuminare con i colori dell’arcobaleno il Pirellone nei giorni 25 e 26 giugno, giorni in cui ci sarà il clou degli eventi del Pride Month.

Il centrodestra ha respinto in blocco la proposta tirando in ballo il ddl Zan e accusando i proponenti di “razzismo al contrario”. Massimiliano Bastoni li ha accusati di condurre con le loro proposte ad una deriva in cui “non si potrà più dire che un bambino deve avere una mamma e un papà”.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Il consigliere del Carroccio, Marco Mariani, ha preferito invece toni più accesi, alzandosi dal banco ed apostrofando i consiglieri di minoranza come una “banda di coglioni”.

 

In breve

FantaMunicipio #36: l’eterno movimento dei progetti che riscrivono la città

Questa settimana facciamo il punto su tanti progetti che, in piccolo o in grande, si propongono di dare un...