17.6 C
Milano
13. 04. 2024 01:30

Milano città degli stage: ma è davvero un vanto?

Bisogna guardare, come al solito, anche l'altra faccia della medaglia

Più letti

Secondo una ricerca effettuata da Business Name Generator, è Milano ad aggiudicarsi il titolo di città degli stage. Il capoluogo lombardo, tenuti in considerazione diversi elementi e parametri, è il migliore nel nostro Paese per quanto riguarda le opportunità di tirocinio rivolte a giovani studenti universitari e neolaureati. In tutto 32 sono state le città italiane analizzate.

Milano città degli stage: i dati

Stando alle considerazioni effettuate da Business Name Generator, Milano offre il maggior numero di opportunità lavorative, guadagnandosi così il soprannome di città degli stage curriculari ed extracurriculari. Presenta una media di 1.167 posizione aperte. Di queste, quasi l’8% offre la possibilità di lavorare in modo ibrido o da casa, per ridurre drasticamente i costi sia per l’azienda che offre l’impiego, sia per gli stagisti stessi.

Sempre dalla stessa ricerca emerge un altro dato ormai molto noto che riguarda la città di Milano: in media si spendono 1.300 € per un affitto all’interno del capoluogo lombardo, a cui vanno aggiunti i costi per i consumi che si aggirano intorno ai 207 € mensili. Peccato però che lo stipendio medio sia di meno di 700 € al mese.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Milano città degli stage
Milano città degli stage

Considerando questi dati dunque è vero che da una parte Milano offre tante opportunità lavorative e si guadagna il titolo di città degli stage. Dall’altra parte però è anche vero che il costo della vita, soprattutto per i giovani stagisti milanesi o che vengono da altre parti d’Italia e del mondo, è alto e per molti insostenibile.

Come al solito dunque occorre guardare anche l’altra faccia della medaglia. E c’è poi una cosa da tenere bene in considerazione: la maggior parte di questi stage che vengono attivati per studenti universitari e neolaureati non confluisce poi in una vera offerta lavorativa. A questo punto allora sorge spontanea una domanda: è davvero un vanto considerare Milano la città degli stage? La risposta al momento non può che essere negativa.

Quali sono le altre città degli stage?

Se il capoluogo lombardo guadagna la prima posizione per quanto riguarda le offerte di stage, subito dopo vediamo Roma dove il compenso medio per gli stagisti è più alto. Poi c’è Torino.

Se facciamo invece un focus particolare solamente sugli stipendi, oltre alla già citata Roma, troviamo nelle prime posizioni Bologna (700 euro al mese), dopo Ravenna e Modena. Milano è solamente settima se si considera la remunerazione.

In breve

FantaMunicipio #26: come tanti Ciceroni fai da te, alla scoperta di alcuni angoli di quartiere

Quante volte camminiamo per la città, magari distratti o di fretta, e non ci accorgiamo di quello che ci...