20.3 C
Milano
27. 05. 2022 05:29

Sala torna sul caso Gergiev: «Mi volete dire che stiamo sbagliando tutti?»

Il primo cittadino Beppe Sala torna sul caso Gergiev ribadendo di aver preso la scelta giusta in merito al direttore russo: «Tutti hanno fatto come me in Europa. Stiamo sbagliando tutti?»

Più letti

Il caso Gergiev, ovvero l’allontanamento del direttore russo dal podio della Scala, sta diventando una vera e propria tenenovela. Tutto era partito dalle dichiarazioni del sindaco Sala e proprio lui torna ancora una volta sull’argomento.

Caso Gergiev, Sala: «Vorrei precisare due cose»

Come consueto il primo cittadino ha affidato la sua riflessione alle sue pagine social. «Vorrei tornare sul caso Gergiev e precisare due cose – ha scritto Sala sul suo profilo Instagram -. La prima. Nessuna abiura è stata richiesta al Maestro russo, gli è stata chiesta una dichiarazione di presa di distanza dalla guerra. Lui ha ritenuto di non farlo, altri grandi artisti russi lo hanno fatto».

caso gergiev sala

Dopodichè Sala ha sottolineato come sul caso Gergiev anche gli altri principali teatri europei si siano comportati allo stesso modo. «La seconda. Praticamente tutti grandi teatri d’opera con cui Gergiev stava collaborando (Carnegie Hall, Wiener, Monaco, Edimburgo , Rotterdam, Parigi, Amburgo, Baden Baden) hanno in questi giorni rinunciato alla sua presenza – ha aggiunto -. Stiamo sbagliando tutti? Rimane il fatto che siamo di fronte a una tragedia con tante vittime e che produrrà un epocale esodo che interesserà tutto il nostro continente. A Milano stiamo già accogliendo i primi profughi nei centri già attivi per l’emergenza abitativa. E continueremo, con la guida della Prefettura, a fare tutto il possibile»

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...