3.7 C
Milano
20. 01. 2022 23:58

Il sedicesimo sabato No Green pass è servito: ancora violenza e disordini a Milano

Le forze dell'ordine tengono sott'occhio il corteo: due giornalisti aggrediti in piazza Fontana.

Più letti

Il sedicesimo sabato No Green Pass è entrato nel vivo a Milano. Ancora una volta la manifestazione si sta caratterizzando per il mancato rispetto delle regole e per nuovi atti di violenza: due giornalisti di Fanpage sono stati aggrediti da alcuni manifestanti in piazza Fontana. Inoltre si è rivisto in piazza l’ex brigatista Paolo Maurizio Ferrari, già denunciato nelle scorse settimane.

Sedicesimo sabato No Green pass: si temono disordini

Come consueto gli oppositori alla certificazione verde si sono dati appuntamento in piazza Fontana per questo sedicesimo sabato No Green pass. Presenti qualche migliaia di persone al nuovo appuntamento, il quale è però immediatamente partito con un attacco fisico ad alcuni giornalisti di Fanpage. Proprio in piazza Fontana, i due colleghi erano intenti a filmare l’inizio del corteo quando un manifestante li ha aggrediti. Subito dopo è arrivato immediatamente il fratello dell’aggressore per dare manforte nel tentativo di pestaggio. Per fortuna l’intervento della Digos ha evitato che ci fossero dei feriti.

I ribelli No Green pass virano il percorso della Questura

Come annunciato dai rappresentanti del movimento nelle scorse ore, i ribelli No Green pass hanno infranto dopo poco le restrizioni imposte dalla Questura sul percorso. Dopo aver scandito i consueti slogan contro la “dittatura sanitaria” e alzato la voce per chiedere “libertà” si sono mossi da piazza Duomo verso piazza Missori e corso di Porta Romana. Ad un certo punto però è scattato il “rompete le righe”. All’altezza di largo Crocetta una parte del corteo si è staccata per dirigersi verso corso di Porta Vigentina blocccando il traffico in viale d’Este.

Mentre cresce la tensione, prosegue questo sedicesimo sabato No Green Pass: la manifestazione dovrebbe sciogliersi entro le 21, ma date le premesse, la situazione resta sotto l’occhio vigile delle forze dell’ordine.

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...