2.1 C
Milano
24. 01. 2022 20:59

Addio a Ezio Bosso. Lo scorso gennaio la sua ultima esibizione a Milano

Il celebre pianista e direttore d'orchestra Ezio Bosso si è spento a 48 anni. La sua ultima esibizione a Milano era stata appena il gennaio scorso.

Più letti

Ezio Bosso ci ha lasciato. Il pianista, compositore e direttore d’orchestra si è spento all’età di 48 anni nella sua casa di Bologna.

Una vita per la musica. Il poliedrico musicista era nato a Torino il 13 settembre del 1971. A soli 16 anni esordì come musicista in Francia ed iniziò a girare le orchestre di tutta Europa, consacrandosi infine sulla scena mondiale con l’approdo all’Accademia di Vienna.

addio ezio bosso

La sua era una carriera in continua ascesa fermata solo dalla malattia. Dopo un’operazione per un tumore al cervello nel 2011 gli venne diagnosticata una malattia neurodegenerativa, la quale lo spinse pian piano a ridurre la sua attività. Solo nel settembre scorso si rivolgeva così ai microfoni: «Se mi volete bene, smettete di chiedermi di mettermi al pianoforte e suonare. Non sapete la sofferenza che mi provoca questo, perché non posso, ho due dita che non rispondono più bene e non posso dare alla musica abbastanza. E quando saprò di non riuscire più a gestire un’orchestra, smetterò anche di dirigere».

L’ultima volta a Milano.  Ezio Bosso aveva deliziato il pubblico milanese l’ultima volta il 12 gennaio scorso. Al conservatorio “Verdi” aveva diretto l’Europe Philarmonic Orchestra.

Ci lascia uno dei migliori interpreti contemporanei della musica classica. Anche per i non addetti ai lavori verrà ricordato come “il pianista che commosse l’Italia” grazie alla sua celebre esibizione sul palco dell’Ariston nel 2016.

 

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...