20.2 C
Milano
19. 05. 2022 06:58

L’attacco hacker contro gli ospedali milanesi

Un attacco informatico ha messo in grave difficoltà la gestione degli accessi al Pronto Soccorso dell'Asst Fatebenefratelli Sacco e dell'Asst Santi Carlo e Paolo a Milano

Più letti

Un attacco hacker ha colpito i presidi ospedalieri e territoriali dell’Asst Fatebenefratelli Sacco e dell’Asst Santi Carlo e Paolo a Milano. Gli eventi informatici avversi sono iniziati nel pomeriggio di domenica primo maggio e sono proseguiti nella giornata di oggi: di conseguenza nelle giornate di lunedì 2 e martedì 3 maggio i pronto soccorso saranno in grado di accettare gli accessi dei pazienti in maniera limitata e solo attraverso modulistica cartacea.

Gli ospedali di Milano sotto attacco hacker: i dettagli

Le visite ambulatoriali prenotate e le attività di pre-ricovero sono comunque garantite, assicurano dalla Regione. L’attacco hacker sui server dei siti Fatebenefratelli e Sacco ha avuto conseguenze su tutte le sedi aziendali e su tutti i sistemi aziendali attaccando anche i servizi di base. Il lavoro di ripristino non ha al momento tempi definibili, spiega l’azienda ospedaliera. Sul posto si trovano anche i tecnici dei servizi di sicurezza informatica regionali e la polizia postale.

attacco hacker a mediaworld

Nella nota dell’Asst Fatebenefratelli Sacco si legge anche che di certo sarà presentata denuncia formale. Problemi informatici molto meno gravi di quelli che sta affrontando l’azienda ospedaliera si sono registrati anche per l’Asst Santi Carlo e Paolo, ma al momento non sono segnalati particolari problemi.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...