20.3 C
Milano
27. 05. 2022 05:24

Al carcere di Opera la tragedia dei barconi di Lampedusa si trasforma in violini

Attraverso il progetto "Metamorfosi" i detenuti del carcere di Opera trasformeranno il legno dei barconi di Lampedusa in violini: un'iniziativa dal sapore di Rinascita

Più letti

Un’iniziativa che unisce due mondi vogliosi di riscatto sociale: da un lato i detenuti del carcere di Opera e dall’altra la tragedia dei barconi di Lampedusa con tutto il carico emotivo che ne consegue. Cosa unisce questi mondi così lontani? Il progetto “Metamorfosi”.

Il progetto ” Metamorfosi” al carcere di Opera

All’interno del carcere di Opera è presente da anni un laboratorio di liuteria e falegnameria promosso dalla Fondazione Casa dello Spirito e delle Arti. Proprio in questi spazi sono stati trasportati alcuni barconi utilizzati dai migranti per attraversare il mediterraneo e giungere in Italia. Il legname delle imbarcazioni verrà utilizzato per produrre dei violini: un’iniziativa che diventa una delle migliori metafore del concetto di rinascita.

cartabia carcere di opera

«Diamo una seconda vita ad assi all’apparenza irrecuperabili, che potranno invece essere sublimate in strumenti musicali – ha dichiarato la ministra della Giustizia Marta Cartabia  –. Allo stesso tempo, diamo una seconda occasione a chi, mentre espia la sua pena, lavorerà per trasformare quei barconi in un violino, una viola e un violoncello. Quando questi legni, impregnati di salsedine e speranze, suoneranno nella futura “Orchestra del mare” daranno voce allora a tutto questo: ai sogni e alle angosce di chi su queste imbarcazioni ha cercato una rinascita»

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...