23.7 C
Milano
25. 06. 2022 12:35

Cristina Donati Meyer e l’opera su Luca Bernardo: “La politica è diventata improvvisazione”

«Rappresenta plasticamente ciò che la politica è diventata: improvvisazione, incultura e mero gioco di Palazzo, un candidato purchè sia che non rende un servizio alla democrazia, né offre alcun pathos ad una sfida persa in partenza»

Più letti

Nuova opera irriverente dell’artista Cristina Donati Meyer, che questa volta prende di mira il candidato Sindaco del centrodestra, Luca Bernardo. Con l’ironia e lo spirito critico che la contraddistingue, dopo l’opera Pre-Cop26 dove ha ritratto a modo suo il premier Mario Draghi, il presidente russo Putin, il presidente americano Biden ed infine il presidente cinese Xi Jinping, intenti a gustarsi dei gelati a forma di globo, ora è il turno di Luca Bernardo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da CDM (@cdonatimeyer)

Cristina Donati Meyer e l’opera di Luca Bernardo 

Ecco quanto scrive l’artista su Instagram: «Il candidato #Bernardo rappresenta plasticamente ciò che la politica è diventata: improvvisazione, incultura e mero gioco di Palazzo, un candidato purchè sia che non rende un servizio alla democrazia, né offre alcun pathos ad una sfida persa in partenza. Il capolista di FdI che gli da dell’inadeguato, il candidato della destra di Torino che auspica la vittoria di Sala».

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...