0.5 C
Milano
07. 02. 2023 05:40

Elezioni regionali, in Lombardia accordo ad un passo tra Pd e M5s

Pierfrancesco Majorino, il candidato del centrosinistra alle prossime regionali in Lombardia, ha annunciato di aver trovato un accordo con il M5s

Più letti

Sempre più vicino l’accordo tra il centrosinistra che alle regionali in Lombardia sostiene Pierfrancesco Majorino e il M5s. Per l’ufficializzazione dell’intesa, dopo la convergenza registrata nelle riunioni settimanali sui punti programmatici, si aspetta ora solo il voto degli iscritti pentastellati lombardi che si esprimeranno sulla piattaforma “Skyvote”. Come si apprende da fonti M5s, la votazione dovrebbe avvenire venerdì.

Elezioni regionali, Majorino chiude il cerchio con il M5s

Il coordinatore del Movimento cinque stelle Lombardia, Dario Violi, in merito al tavolo di confronto con la coalizione di centrosinistra che sostiene Pierfrancesco Majorino, si è così espresso: «Siamo soddisfatti del lavoro che oggi arriva a conclusione: le forze politiche all’interno della coalizione hanno riconosciuto l’importanza dei temi e delle proposte del Movimento Cinque Stelle».

lombardia

Prosegue Violi: «Il giudizio su questo percorso è positivo e riteniamo giusto condividerlo con i nostri iscritti, che consulteremo a stretto giro. Con l’auspicio che anche loro possano accogliere con soddisfazione il cammino costruito insieme a Giuseppe Conte con un unico grande obiettivo: consegnare nelle mani dei cittadini lombardi una vera, concreta e solida opportunità di cambiamento».

Elezioni regionali, Majorino lancia la sfida a Fontana e Moratti

«Non mi sfugge l’importanza dell’alleanza con i cinque stelle ma ciò ha senso se ci troviamo su contenuti forti e posso dire che ci siamo: il confronto sui contenuti ha portato buon esito e nelle prossime settimane presenterò in programma anche i punti concordati con i Cinque Stelle. E questa per me è buona notizia». Lo ha detto il candidato del centrosinistra alle elezioni regionali in Lombardia, Pierfrancesco Majorino, nel corso di un evento ospitato dal circolo Acli di Lambrate, a Milano.

lombardia

«Abbiamo bisogno dell’alleanza più ampia e solida possibile – ha aggiunto – motivo per cui abbiamo avviato un tavolo con tutte le forze di centrosinistra, le liste civiche territoriali e i 5Stelle. Con loro il dialogo è partito dalle idee e dai contenuti e non era scontato perché ragionavamo sulle cose da fare. Spero si vada avanti così, unendo e allargando, e spero che tutti lo capiscano perché la posta in gioco non è una sorta di mega congresso progressista ma il futuro della Lombardia e attraverso il voto dobbiamo mandare via Fontana».

In breve

FantaMunicipio #18: chiusura di due uffici anagrafe e la risposta dei Municipi

La chiusura di due uffici anagrafe del Comune, quelli in via Boifava (Municipio 5) e in via Passerini (Municipio...