4.1 C
Milano
09. 12. 2022 00:55

Fuori sede a Milano: +30% per camere e appartamenti condivisi. Prezzi alle stelle sui Navigli

I risultati della ricerca sulla piattaforma Subito

Più letti

Con il ritorno alle lezioni e una pandemia che sembra aver esaurito il suo periodo più violento, per i cosiddetti fuori sede a Milano si riapre la caccia a un alloggio nella città di Milano.

Fuori sede a Milano, cosa cerca chi vuole casa

La piattaforma Subito ha pubblicato uno studio derivante dalle ricerche per gli appartamenti nelle città di Milano, Palermo e Roma. Si registra un +32,7% di traffico per camere e appartamenti condivisi rispetto allo stesso periodo del 2021, ma gli universitari sembrano molto interessati a monolocali che garantiscono una maggiore autonomia. Circa 400mila ricerche hanno riguardato questa soluzione abitativa negli ultimi mesi, con un quinto posto nella categoria appartamenti. Il 63% di chi cerca preferisce l’affitto all’acquisto.

Fuori sede a Milano, Naviglio quanto mi costi

Nonostante risulti una delle città più care in cui abitare, Milano continua ad essere molto gettonata. Le offerte degli affitti, spesso per spazi arredati, vanno dai 2000 euro per un monolocale in zona Navigli ai 490 di Crescenzago. Parliamo di soluzioni con cucina a vista o angolo cottura incassato a muro e di metrature che vanno dai 60 ai 30 metri quadri.

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...