22.9 C
Milano
28. 06. 2022 04:33

Green Pass falsi scaricabili online: in corso le indagini delle Procure di Roma e Milano

Due i fascicoli d'inchiesta delle Procure di Roma e Milano

Più letti

Le Procure di Roma e Milano hanno aperto due fascicoli d’inchiesta sulla diffusione dei Green Pass falsi scaricabili online all’insaputa dei titolari.

Green Pass falsi online: le indagini delle Procure di Roma e Milano

I canali Telegram e il dark web sono diventati dei veri e propri bazar illegali di Green Pass falsi. Lo testimonia ilfattoquotidiano.it, dopo aver monitorato per giorni le chat e i forum utilizzati dai no Vax.

Le Procure di Roma e Milano hanno subito avviato due fascicoli d’inchiesta, uno relativo all’indagine avviata dal Garante della Privacy su migliaia di Green Pass diffusi online in modo illecito su una nota piattaforma di file sharing, e l’altro sui certificati scaricabili in rete. I Pass, che a un primo sguardo potrebbero apparire autentici, sono in scaricabili da chiunque e c’è il rischio che vengano commercializzati o manipolati, all’insaputa dei veri proprietari.

Il Garante per la protezione dei dati personali ha avviato un’indagine per scoprire come sono stati diffusi questi dati personali così delicati. Il Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi tecnologiche della Guardia di Finanza è all’opera per acquisire gli archivi online e accertarne la provenienza. I due organi si incontreranno lunedì 22 novembre.

Il video su chat no Vax su come scaricare i Green Pass falsi

Sulle chat dei no Vax è diventato virale un video in cui una voce fuori campo afferma di aver scaricato “tutto l’archivio italiano” dei Green Pass fino alla metà del mese scorso, trovato su un programma di file sharing. Il no Green Pass afferma: “Lo Stato non è in grado di tutelare i dati sensibili”.

Su un altro gruppo si è parlato invece della vendita di un Gren Pass falso a 250 euro, o di due al prezzo “scontato” di 450 euro.

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...