28.2 C
Milano
22. 05. 2022 18:38

Materna Galvani, i genitori sbottano: «Situazione non più sostenibile»

Nessuna supplenza per la malattia di una maestra e l'orario si riduce. I genitori: «Inaccettabile». Segnala il tuo caso a redazione@mitomorrow.it e sui nostri canali Facebook, Instagram e Twitter.

Più letti

Alla Materna Galvani da due settimane i genitori devono andare a prendere i figli entro le 14.00 anziché alle 16.30. Questa volta il Covid non c’entra. Una maestra è a casa in malattia per altri motivi, ma non è stata sostituita da una supplente.

Materna Galvani, la testimonianza

«Proprio perché sono due anni che conviviamo con la pandemia, ci aspettavamo che la macchina organizzativa scolastica fosse pronta a sostituire il personale assente – spiega a Mi-Tomorrow una rappresentante di classe -. All’inizio siamo stati comprensivi nei confronti di chi ha dovuto gestire l’emergenza, ma ora non possiamo più accettare questa situazione. In caso di carenza di personale il Comune si è sempre appoggiato alle cooperative, le stesse che mettevano a disposizione insegnanti per il post scuola. Questa collaborazione non è saltata a causa dell’ultima ondata della pandemia, come è stato comunicato da Palazzo Marino a gennaio: già prima dell’inizio delle vacanze di Natale l’insegnante del post scuola mi aveva comunicato che il Comune non aveva rinnovato il contratto per il 2022».

I genitori si lamentano anche della mancanza di flessibilità: «Noi ci stiamo adattando agli orari che cambiano di giorno in giorno – prosegue la mamma -, ma se abbiamo bisogno di andare a prendere i figli un quarto d’ora prima del previsto, non ce lo permettono. Oggi i bambini sono a casa per il Carnevale, ma non sappiamo cosa accadrà lunedì prossimo».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...