11.2 C
Milano
25. 04. 2024 13:58

A Milano gli autovelox fanno una multa ogni tre minuti

Silvia Sardone all'attacco: «L'amministrazione ha scambiato i milanesi per bancomat»

Più letti

Una multa ogni tre minuti: è questa la statistica che rappresenta l’operatività degli autovelox a Milano. Nei primi mesi dell’anno i dispositivi elettronici hanno segnalato 82.332 infrazioni nel capoluogo meneghino, in pratica una media di 660 multe al giorno.

Autovelox, Sardone: «Cittadini come bancomat»

L’eurodeputata della Lega, Silvia Sardone, ha attaccato l’amministrazione di Palazzo Marino: «A Milano, da gennaio al 4 maggio, gli ultimi autovelox installati dal Comune hanno emesso 57.756 sanzioni, praticamente 465 al giorno – ha dichiarato -. Numeri altissimi, soprattutto se consideriamo i mesi di chiusure e restrizioni che hanno tolto parecchie auto dalla circolazione, altrimenti parleremmo di cifre ancora più esagerate. Una follia: la sinistra ha scambiato milanesi e pendolari per bancomat da spolpare».

Confronto i dati degli ultimi mesi effettivamente si regista un calo rispetto al 2019, l’anno pre pandemia: all’epoca c’erano stati 371.535 multe, ovvero all’incirca mille al giorno. Sarà pur vero che in questi mesi i numeri sono maggiormente contenuti, ma bisogna tenere in considerazione la presenza della zona rossa nei mesi scorsi, i lavoratori ancora in smart working e il crollo dei turisti in città.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

«Tra i più “killer” – ha aggiunto Sardone – ci sono quello del cavalcavia del Ghisallo con 17.428 multe in quattro mesi e quello di via dei Missaglia (10.070), ma anche in via Palmanova, via Chiesa Rossa e in via Fermi non si scherza con oltre 5mila multe. Parliamo di strade a medio-alto scorrimento in cui vengono imposti limiti assurdi come 50-70 chilometri orari che, oggettivamente, sono quasi impossibili da rispettare proprio per le caratteristiche delle vie a più corsie. L’alta velocità, spesso causa di incidenti anche molto gravi, non si combatte certo mettendo le mani nelle tasche dei cittadini».

In breve

FantaMunicipio #27: quanto ci fa bene l’associazionismo cittadino

Pranzi, musica, poesia, arte, intrattenimento, questionari, flash mob e murales: tutto all'insegna dell'associazionismo cittadino e delle comunità che popolano...