6.4 C
Milano
22. 01. 2022 18:43

Cortei No Green pass, il peso economico delle manifestazioni: persi 10 milioni

La perdita economica delle attività commerciali a causa dei soli ultimi tre cortei

Più letti

Le ormai abituali manifestazioni No Green pass del sabato che ogni settimana attraversano il centro di Milano, costringono spesso ristoratori e commercianti alla chiusura anticipata. Proprio nel giorno di maggior frequentazione del pubblico e quindi migliore giornata per la ripresa dopo le chiusure e le restrizioni degli ultimi anni.

Oltre 10 milioni di perdite solo nelle ultime tre manifestazioni No Green pass

A risentirne, negli ultimi tre sabati a Milano, sono negozi, bar e ristoranti nelle ore interessate dalle manifestazioni no Green pass. Confcommercio ha valutato che la perdita economica ammonta a 10,2 milioni di euro solo per corso Buenos Aires e l’area del centro (una perdita del 27% su 37,7 milioni di euro di fatturato). Una stima che l’ufficio studi di Confcommercio ha calcolato proponendo un sondaggio a cui hanno risposto 613 imprese dal quale risulta che la diminuzione media del volume d’affari indicata dagli imprenditori (il 32% è direttamente coinvolto dai cortei) è del 27,4%. Più alta per i negozi non alimentari: 30%.

Dati che potrebbero peggiorare se si considera l’effetto della situazione, tra caos e disagi, sull’attrattiva della città. Per Barbieri di Confcommercio il danno economico rischia seriamente di aggravarsi con l’avvicinarsi del periodo natalizio.

Il sondaggio sul Green pass

Confcommercio ha inoltre diffuso il risultato di un altro sondaggio per le attività commerciali e di ristorazione fatto in merito all’obbligo del Green pass. I dati raccontano che il 70% è favorevole all’obbligo di Green Pass sui luoghi di lavoro; il 73% non ha riscontrato criticità legate al controllo del Green Pass; il 71% risente ancora dei danni subiti per effetto dell’emergenza Covid. In particolare nella ristorazione: 86%.
Tra le imprese il 68% ritiene non condivisibili le proteste No Green pass e il 16% chiede percorsi definiti e un maggior controllo delle Forze dell’Ordine.

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...