19.8 C
Milano
14. 08. 2022 09:10

No Vax, otto perquisiti a Milano: stavano progettando azioni violente

Il movimento No Vax passa all'azione: perquisizioni a Milano. Programmavano azioni violente in vista delle nuove manifestazioni

Più letti

Otto persone, 5 donne e 3 uomini, sono finiti nel mirino del Pm Antiterrorismo di Milano, Alberto Nobili, per le loro attività illecite legate al movimento No Vax. Attraverso una chat di Telegram, denominata “I Guerrieri”, incitavano ad azioni violente in occasioni della manifestazioni “No Green Pass”.

No Vax, obiettivo Roma

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti gli otto indagati stavano programmando azioni violente in vista della manifestazione che si terrà il prossimo weekend a Roma. Oltre a ciò nella chat cercavano di fare proselitismo invitando gli utenti a colpire obiettivi istituzionali nelle proprie città aprofittando delle visite di rappresentanti del Governo o della politica.

L’armamentario era fai da te: sono stati ritrovati alcuni esplosivi artigiani. Tutti gli indagati milanesi, ai quali si aggiungano altri soggetti segnalati in altre città italiane, sono stati denunciati per istigazione a delinquere aggravata.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...