16.9 C
Milano
19. 05. 2024 10:30

Violenta aggressione in Darsena, ragazzo pestato a sangue: è in coma

Il presunto aggressore è stato identificato: si tratta di un ragazzo tunisino di 28 anni che è stato sentito dalla polizia

Più letti

Un ragazzo italiano di 23 anni è in coma farmacologico al Policlinico di Milano, dopo un violento pestaggio in Darsena, avvenuto precisamente in viale Gorizia. L’allarme è stato lanciato intorno alle 4 della mattina, quando un passante ha notato il giovane a terra incosciente. Dopo un primo massaggio cardiaco praticato dagli agenti della volante, è stato soccorso dagli operatori del 118 e trasportato in ospedale in codice rosso.

Pestaggio in Darsena, preso l’aggressore

Il presunto aggressore è stato identificato: si tratta di un ragazzo tunisino di 28 anni, arrestato con l’accusa di tentato omicidio. L’uomo è stato sentito dalla polizia e ha riferito di avere visto la vittima importunare una donna – non ancora identificata – e per questo sarebbe intervenuto scagliandosi sul 23enne. Secondo quanto emerso dai primi accertamenti, che al momento non hanno dato riscontri della versione fornita dal presunto aggressore, entrambi sarebbero stati sotto l’effetto di alcol.

movida violenta, matricola e bodycam, movida violenta, sicurezza a Milano, sequestrata e violentata

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Pestaggio in Darsena, il giovane preso a pugni con violenza

La centrale operativa dell’Agenzia regionale emergenza urgenza ha confermato che il giovane aggredito presentava diversi traumi da percosse in faccia, causati con ogni probabilità da violenti pugni. A causa delle sue condizioni il 23enne ora è ricoverato in terapia intensiva, in prognosi riservata e in coma farmacologico.

In breve

FantaMunicipio #30: così si fa più spazio ai pedoni in una Milano più green

Questa settimana registriamo due atti molto importanti per dare più spazio ai pedoni. Uno riguarda le varie misure proposte...