4.2 C
Milano
25. 01. 2022 17:38

Pisapia vs Moratti, atto secondo? La sfida politica si sposta alla Regione

Il centrosinistra ha già sondato l'ex sindaco di Milano per una possibile candidatura in vista delle elezioni del 2023

Più letti

Potrebbe esserci un atto secondo della sfida politica tra Giuliano Pisapia e Letizia Moratti nelle elezioni regionali in Lombardia del 2023. Il confronto avvenne già nel 2011 per il Comune di Milano, vinse il candidato del centrosinistra.

Pisapia-Moratti, una possibile nuova sfida

Secondo quanto riportato oggi dal Corriere della Sera, infatti, sarebbe già partito un “corteggiamento” presso l’ex primo cittadino di Milano, avvocato e figura di spicco in città di recente coinvolto come legale difensore (pro bono) nella vicenda giudiziaria di Mimmo Lucano. Pisapia non avrebbe rispedito al mittente la richiesta di candidarsi per le regionali, la sfida bis con Letizia Moratti è suggestiva e politicamente affascinante, sebbene molto difficile. Nel 2023, al momento delle elezioni, saranno 29 anni che il centrosinistra non vince in Regione Lombardia.

Anche per questo, si legge ancora sul quotidiano, alla coalizione che oggi guida il Comune serve una figura che ha già dimostrato in passato di saper unire un fronte molto ampio, dai cattolici fino alla “sinistra-sinistra”.

Ovviamente, per far sì che la rivincita del 2011 ci sia davvero, serve che il centrodestra candidi la Moratti per la successione di Attilio Fontana.

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...