8.2 C
Milano
04. 12. 2022 20:40

Saldi estivi, cosa dicono le imprese: male il primo weekend

I risultati dell'indagine di Confimprese

Più letti

I saldi estivi non sono cominciati nel migliore dei modi. Lo dicono i dati riportati dal Centro studi retail Confimprese, secondo cui nel fine settimana del 2-3 luglio il settore abbigliamento-accessori non ha compensato le aspettative dei retailer in un parziale recupero delle perdite (-19%) subite nei primi 5 mesi del 2022 rispetto allo stesso periodo 2019.

Saldi estivi, l’indagine di Confimprese

L’indagine è composta per il 70% su imprese del settore abbigliamento-accessori e per il restante 30% da retail. In attesa di capire se ci sarà una svolta al rialzo nel secondo weekend, tra domani e domenica, l’86% delle aziende dichiara un andamento allineato o peggiore rispetto al primo week end di saldi dell’anno scorso. Una flessione che nel 50% dei casi è stata superiore al 20%.

saldi in lombardia

A cosa è dovuto il dato negativo? Secondo chi ha avuto un trend negativo il problema è da ricercare nell’andamento dei prezzi (50%) e nella conseguente riduzione del potere di acquisto (75%). Meno impattante la situazione geopolitica e la preferenza dei consumatori a dedicarsi ad altre attività nel tempo libero: in entrambi i casi la risposta non supera il 13%.

In compenso il settore retail (casa, food retail, salute e benessere) registra un andamento tendenzialmente migliore rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente nel 67% dei casi con crescite che arrivano fino al 20% e nella maggioranza dei casi non vanno sotto il 10%.

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...