12.8 C
Milano
24. 04. 2024 14:41

Emergenza smog a Milano, arriva il piano emissioni zero con altre 13 città

Da Barcellona a Bogotà, da Londra a Los Angeles, passando per Medellín: 14 città fanno parte del Forum

Più letti

Quattordici città del mondo insieme per abbattere l’inquinamento dell’aria e l’emergenza climatica. A fare da capofila sono Milano e Londra, dove il sindaco Sadiq Kahn, presidente della rete di città C40, lancia, insieme a Giuseppe Sala, vicepresidente C40 per l’Europa, il ‘C40 Green and Healthy Streets Leadership Forum’, con l’obiettivo di riunire i sindaci per accelerare l’attuazione di politiche che porteranno ad aree a emissioni zero entro il 2030 e fornire loro una piattaforma di confronto su questi temi.

Smog a Milano, le altre città nel Forum

Da Barcellona a Bogotà, da Londra a Los Angeles e da Medellín a Milano, 14 città fanno parte del Forum. «L’inquinamento atmosferico tossico è una crisi di salute pubblica in molte delle nostre città, che porta a morte prematura e malattie croniche – ha osservato in un comunicato diffuso da C40 Sadiq Khan -. In qualità di presidente di C40 Cities, mi impegno a lavorare in modo collaborativo oltre i confini nazionali e cittadini per affrontare l’inquinamento atmosferico, la congestione e l’emergenza climatica».

Smog

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Smog a Milano, Sala: «Insieme facciamo la differenza»

«Sono lieto di aver avuto l’opportunità di incontrare il sindaco Khan a Londra e discutere il nostro impegno condiviso per affrontare la sfida urgente della crisi climatica, della congestione e dell’inquinamento atmosferico tossico – ha commentato Sala -. Lavorando insieme e condividendo le nostre esperienze possiamo fare davvero la differenza a livello globale».

Le misure contro lo smog a Milano

Sia Londra che Milano stanno intraprendendo azioni per migliorare la qualità dell’aria. La Ultra Low Emission Zone di Londra è ora 18 volte più grande dell’area originale e copre 4 milioni di persone e ha ridotto le concentrazioni di NO2 nel centro di Londra del 44% e nel centro di Londra del 22%. Per contrastare lo smog a Milano, nel febbraio 2019 è entrata in vigore la Zona B a bassa emissione, che vieta ai veicoli ad alto inquinamento di circolare su un’area che copre il 70% della città. Lo standard che i veicoli devono soddisfare aumenterà progressivamente fino al 2030.

In breve

FantaMunicipio #27: quanto ci fa bene l’associazionismo cittadino

Pranzi, musica, poesia, arte, intrattenimento, questionari, flash mob e murales: tutto all'insegna dell'associazionismo cittadino e delle comunità che popolano...