7.7 C
Milano
24. 01. 2022 15:43

Università Statale di Milano, il rettore Elio Franzini sull’inchiesta concorsi truccati: “Gravità senza precedenti”

Il rettore commenta la notizia dell'inchiesta a carico di 17 docenti del suo ateneo ed esprime piena fiducia nei ricercatori, ma anche sconcerto e sgomento per le ipotesi di reato

Più letti

Il rettore dell’Università Statale di Milano, Elio Franzini, ha commentato la notizia emersa ieri in merito all’indagine in atto sin dal 2018 da parte della procura di Milano sui concorsi che sarebbero stati pilotati da alcuni docenti, tra il quali l’infettivologo dell’Ospedale Sacco Massimo Galli, nome noto a Milano e in tutta Italia perché sempre in prima linea nella lotta al Covid.

«Piena fiducia nel lavoro dei nostri ricercatori – ha detto Elio Franzini – Si tratta di ipotesi per ora, ma di una gravità senza precedenti per la Statale»

«Nel confermare la nostra piena collaborazione alle indagini in corso, esprimo piena fiducia nel lavoro di tutti i nostri ricercatori – ha dichiarato a Repubblica il rettore Elio Franzini, commentando l’inchiesta che coinvolge 17 docenti del dipartimento di Medicina della Statale, fra i quali Massimo Galli – Posso dire a nome dell’intera comunità della Statale che stiamo seguendo con un senso di sconcerto e sgomento profondi quanto sta accadendo. Si tratta di ipotesi per ora, ma di una gravità senza precedenti per la Statale».

Il virologo Massimo Galli: «Sono tranquillo, no comment sull’indagine».

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...