5.3 C
Milano
06. 12. 2021 12:02

Manfredi: «L’università in presenza ripartirà a settembre, senza plexiglass»

Il ministro dell'Università e della Ricerca Manfredi annuncia che non verrà utilizzato il plexiglas all'interno delle aule degli atenei italiani

Più letti

«Non ci sarà il plexiglass nelle aule universitarie». Piuttosto, sono allo studio altre soluzioni per far ripartire la didattica in presenza. Pensiamo all’allungamento dell’orario per le lezioni e a un maggior numero di aule, ha spiegato il ministro dell’università e della ricerca, Gaetano Manfredi.

Tempi. «Da settembre ripartiremo con le lezioni in presenza – ha aggiunto il rappresentante del Governo -, ma consentiremo anche un’integrazione con una didattica a distanza perché abbiamo il problema di affollamento delle aule, quindi ci saranno delle alternanze, e dall’altro abbiamo il problema degli studenti stranieri e fuori sede che richiederanno la dad. Non dobbiamo lasciare nessuno indietro».

Pagamenti. «Interverremo sulle tasse universitarie allargando la no tax area, fino a 20mila euro di reddito Isee non si pagheranno le tasse – ha precisato il ministro -. Tra 20mila e 30mila ci saranno degli sconti molto importanti e poi ci saranno interventi specifici gestiti dalle singole università per intercettare le famiglie che hanno subito un calo di reddito improvviso e non fotografato dall’Isee».

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...