22.1 C
Milano
22. 06. 2021 09:06

Milano, si riaccendono le telecamere della Ztl. Sala: «Non prendiamo certe decisioni per fare cassa»

Il sindaco Sala motiva la scelta di riaccendere le telecamere della ztl milanese

Più letti

Mercoledì 9 giugno, come deciso dal Comune di Milano in accordo con la Prefettura, rientreranno in vigore le disposizioni di mobilità che erano state temporaneamente sospese nell’ambito delle misure finalizzate al contenimento del Coronavirus: nello specifico stiamo parlando di Area B, Area C ed infine la sosta regolamentata, sia per le strisce blu che per quelle gialle destinate ai residenti.

Sul tema è intervenuto anche il sindaco Sala, definendo il provvedimento necessario per la salute dei cittadini e rimandando al mittente le accuse provenienti dalle opposizioni.

Sala: «Necessario per la salute dei milanesi»

«È veramente falso pensare che noi prendiamo queste decisioni per questioni di cassa. Noi lo stiamo facendo perché il traffico sta aumentando molto e lo facciamo per la salute dei milanesi», ha dichiarato il sindaco intercettato dai cronisti a margine della presentazione di una scuola.

Il primo cittadino ricorda che le telecamere sono rimaste spente nei momenti di emergenxza. «Quando è stato necessario abbiamo lasciato aperto area B ma ora con la chiusura delle scuole – ha aggiunto Sala -. Crediamo che sia necessario per la salute dei milanesi fare in modo diverso. E chi contesta queste decisioni si mette dalla parte sbagliata rispetto alla salute dei milanesi. La città è certamente di chi viene per lavorare ed in primis dei cittadini milanesi»

In breve

A Milano un giardino in memoria di Nilde Iotti

Alla presenza dell’assessore alla Cultura Filippo Del Corno, del Presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolé e dell’assessora alla Cultura...