n10
n10

Un tempo in via Monte Grappa, in prossimità di via Melchiorre Gioia, c’era una stazione ferroviaria, crocevia dei viaggiatori che si spostavano da Milano a Monza: da oggi, al civico 10, c’è N10. Non pensate ad un semplice ristorante. Piuttosto è bene considerarla un’esperienza per chi ama prendersi una pausa dalla frenesia quotidiana in una location accogliente e funzionale.

 

Con questo spirito domani si inaugura ufficialmente N10, il nuovo format creato da un gruppo di imprenditori e da Alessandro Del Piero (titolare del n10 a Los Angeles), ma che vuole essere molto “altro”. Le parole chiave? Esperienza, convivialità, qualità ed eccellenza.

L’ambiente. N10 si sviluppa su 900 metri quadri, presentando al piano terra una cucina in modalità show cooking sempre aperta dalle 12.00 a mezzanotte. La proposta? Sono “bocconi” di cibo mediterraneo rivisitati dallo Chef Corrado Michelazzo, tornato in Italia dopo dodici anni in Asia: «Vogliamo fare una cucina semplice fatta di assaggi preparati davanti al cliente. Rivisitiamo i piatti classici della nostra tradizione introducendo anche un pizzico di nota fusion».

Si può gustare il boccone pizza ad impasto con farine macinate a pietra a basso contenuto di glutine, dalle 54 alle 72 ore di maturazione con alimenti stagionali e ricercati. E poi i cocktail rivisti dai bartender, musica dal vivo e un evento speciale ogni 10 del mese.

La genesi. Il progetto è nato da un gruppo di amici e imprenditori esperti che hanno scelto di dar vita ad un’esperienza a 360 gradi consapevoli che oggi il cliente vuole sentirsi come a casa propria, in un ambiente informale.

Alessandro Del Piero ha sposato la community e il format, facendone la sua “casa” durante le sue sortite in Italia. Da lui è nata l’ispirazione del numero 10, quello che ha sempre indossato sulla maglia da gioco, ma il 10 qui si vuole legare soprattutto al concetto di perfezione, eccellenza, qualità, talento e creatività. Non per altro il 10 è da sempre il massimo voto, una filosofia che richiama ai top player di ogni ambito.

Gli spazi. Si può pranzare, cenare e degustare un aperitivo in dehor, adiacente alla piazza dell’hotel NH Moscova, al piano terra e al piano primo, con uno stile lounge ed informale con tavoli e divanetti, e zone di verde che lo rendono un piccolo giardino esterno.

Il primo piano, invece, sembra un vagone di un treno del ‘900; specchi ovali, che vogliono rappresentare i finestrini dell’Oriente Express, circondano tutta la sala: qui l’attrazione principale è il banco di lavoro del Mastro pizzaiolo, Marcello Costanzo, con bancone annesso che ripropone in modalità show cooking la preparazione e degustazione della pizza.

In coda al “vagone” c’è il “N10 priveè”, con tavolo dell’amicizia da dieci persone, firmato Cantine Ferrari (partner del progetto). Il piano interrato, infine, è caratterizzato da una sala multifunzionale con tecnologie innovative che sarà utilizzata per eventi aziendali, musicali, lanci di nuovi prodotti, mostre e spettacoli in genere.

Lo chef

Corrado Michelazzo
Corrado Michelazzo, sorridente al centro

Lo Chef di N10 Milano è Corrado Michelazzo, che ha all’attivo importanti esperienze da una parte all’altra delle Alpi: al Tre Stelle La Ferme de Mon Père con Marc Veyrat à Megève, in Alta Savoia, e con George Blanc nel Restaurant Blanc di Vonnas in Borgogna (anch’esso Tre Stelle), poi in Italia, in Valle d’Aosta come chef all’Hotel Bellevue di Cogne, e poi ancora nella sua prova da patron, al La Meridiana di Saint-Pierre (Due Forchette Gambero Rosso) dove ha consolidato il suo stile. Poi un lungo viaggio in Cina e Hong Kong per preparare dopo dodici anni il ritorno a Milano. PC

Il Mastro pizzaiolo

Marcello Costanzo
Marcello Costanzo

La pizza di N10 Milano è firmata da Marcello Costanzo, che ha accumulato trent’anni di esperienza e studio nel settore. All’origine del suo prodotto, infatti, c’è un accurata selezione delle farine di qualità superiore, l’approfondimento dei metodi di cottura e di lievitazione con l’obiettivo di proporre ai clienti un prodotto il più salutare possibile con un alto grado di digeribilità.

Ha collaborato con le pizzerie più rinomate e ha conseguito l’abilitazione a “Istruttore Pizzaiolo” da parte dell’Accademia Pizzaioli Italiani. Dal 2010 è docente formazione pizzaioli presso istituto Afol Metropolitana. Forte è il legame con Francesco Tafuro, già titolare della nota “Fabbrica di Via Pasubio” nata nel 1996, co-fondatore di N10 Milano. PC

N10
Via Monte Grappa 10, Milano

Info e prenotazioni n10milano.it

L’ESPERIENZA DI LOS ANGELES

Una riproduzione di Alessandro Del Piero al N10
Una riproduzione di Alessandro Del Piero al N10

Alessandro Del Piero ha già legato il suo nome al primo N10 di Los Angeles, nel quartiere di Beverly Grove. Italianità e contemporaneità, nella proposta gastronomica e nel design, fanno del locale uno dei punti di riferimento della città californiana.

Archiviata la carriera sui campi da gioco, dopo Australia e India, l’idolo bianconero ha scelto di trasferirsi con la famiglia proprio a Los Angeles dove segue diverse attività commerciali, compresa la linea d’abbigliamento AdP Style con negozi aperti in Italia. Il ristorante è il giusto mix tra la valorizzazione delle materie prime e l’alta cucina californiana che ha in Los Angeles la capitale indiscussa. PC

DIECI VOLTE DIECI

10 come…

Carattere: è la spinta che aiuta a raggiungere il massimo risultato, di ottimo auspicio per chi ricoprire ruoli di responsabilità

Comandamenti: è l’elenco che Dio invia a Mosè con le “tavole della Legge”

Fantasia: 10 è il numero sulle spalle dei calciatori più creativi, uno su tutti Alessandro Del Piero

Incoraggiamento: nella numerologia il 10 incoraggia ad andare avanti, indica che si è sulla strada giusta

Matrimonio: secondo Blavatsky, l’1 seguito dallo 0 sono associabili ad una colonna e ad un cerchio, che indicano il principio maschile e femminile

Pagella: 10 è il massimo dei voti a scuola, l’obiettivo più ambizioso per ogni studente

Perfezione: il numero 10 riunisce in una nuova unità tutti i principi espressi nei numeri dall’1 al 9

Rettitudine: 10 è il primo numero “in estensione” (di due cifre)

Totalità: per Menenio Agrippa 10 è il numero di tutto, che contrassegna pienamente il corso della vita

Universo: per Pitagora da Samo 10 era il simbolo dell’universo ed esprimeva l’intera conoscenza umana


www.mitomorrow.it