4.2 C
Milano
25. 01. 2022 17:44

Limitazioni del traffico a Milano: clamoroso passo indietro, nessun blocco per le Diesel Euro 4

Tutte le regole in vigore, da Area B ad Area C molte le cose che il cittadino è tenuto a sapere

Più letti

Ufficializzate le limitazioni del traffico a Milano, ma tra le nuove regole spunta anche il dietrofront della Regione Lombardia circa le vetture Diesel Euro 4. Queste ultime, infatti, saranno libere di circolare, un fattore di novità rispetto a quanto annunciato da più parti in precedenza, visto che dovevano essere le prime ad essere ‘tagliate’ dalla circolazione nel lungo processo di decarbonizzazione della nostra società. 

Limitazioni del traffico a Milano, alta concentrazione di agenti inquinanti nell’aria 

Il ritorno del periodo invernale e il conseguente riaccendersi dei riscaldamenti condominiali, oltre ad una situazione epidemiologica che nei mesi scorsi era tornata sotto controllo, aveva fatto schizzare il livello degli agenti inquinanti nell’aria a situazioni molto alte, anche un +20% rispetto al 2019. Dovute, dunque, le limitazioni del traffico a Milano, decise più che altro per scoraggiare l’utilizzo dei mezzi privati e combattere l’inquinamento. 

La ZTL e l’Area C a Milano, quando e come funziona 

La ZTL (zona a traffico limitato) a Milano coincide con la Cerchia dei Bastioni, che è la stessa a cui fa riferimento anche l’Area C. Quest’ultima è attiva dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30 ed è delimitata da 43 varchi con telecamere, di cui sette a uso esclusivo del trasporto pubblico. Per accedere in Area C bisogna pagare un ticket e associarlo alla propria targa. Nessun costo e nessun ticket, invece, per bici, moto, motorini, mezzi sanitari, delle forze dell’ordine e del trasporto disabili. Vietato l’accesso ai veicoli superiori a 7.5 metri di lunghezza, a quelli destinati al trasporto cose e in generale ai mezzi più inquinanti.

Che cos’è l’Area B, quando è in vigore e quanto costa 

Dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30 è attiva anche Area B, un’altra zona a traffico limitato che comprende gran parte della città periferica di Milano, quella che non riguarda strettamente la già citata Area C. Circoscritta da 187 varchi, prevede il divieto di accesso e circolazione ai veicoli più inquinanti (Diesel Euro 0, 1, 2 e 3, benzina Euro 0 e 1) e per quelli di lunghezza superiore ai 12 metri che trasportano merci. Per tutti gli altri mezzi l’accesso è gratuito. 

Novità, sospese le limitazioni per i veicoli diesel Euro 4 

La vera novità è invece la decisione di Regione Lombardia di sospendere, fino alla fine dell’emergenza da Covid-19 che ad oggi è  fissata al 31 dicembre 2021, le limitazioni per i veicoli Diesel Euro 4. Senza dimenticare che, dall’1 ottobre, è anche attivo il progetto sperimentale denominato MoVe-In (Monitoraggio dei Veicoli Inquinanti) di Regione Lombardia. In Area B nessun limite di orario e di circolazione (ma con un tetto di chilometri percorribili) per chi possiede un vecchio veicolo benzina Euro 0 e 1, diesel Euro 0, 1, 2, 3, ma solo a patto che questo venga utilizzato occasionalmente. Per aderire all’iniziativa, però, bisognerà prima di tutto iscriversi al portale dedicato www.movein.regione.lombardia.it e installare sul proprio veicolo una scatola nera che registra i chilometri effettuati. 

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...