14.1 C
Milano
26. 05. 2024 03:56

Milano, bar affollato, ma di peluche: la protesta del Biba Bar

La curiosa e provocatoria protesta del gestore: le immagini

Più letti

Un’insoltita protesta messa in scena da Marco Valdem, il titolare del Biba Bar in via Emilia a Segrate: al posto dei clienti tanti peluche a grandezza uomo. Come spiega, durante un’intervista all’Ansa, tra i suoi clienti ci sono anche alcuni ospiti d’onore: «Questo con la sciarpa è Giuseppino, lui è invece Rocco del Grande Fratello. Al tavolo a mangiare maccheroni abbiamo anche il ministro Speranza. Il problema, però, è che con loro non riesco a sopravvivere».

L’ironica protesta. I peluche non sono però la prima trovata di Marco. «Prima dell’idea dei peluche avevo fatto una piccola protesta con dei manichini. Avevo apparecchiato il tavolo con il distanziamento, come se stessi lavorando normalmente prima del Covid».

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Tuttavia manichini o peluche la sostanza non cambia. «Spero di tornare presto ad avere gente nel locale – racconta ancora Marco – perché con i soldi del monopoli non si possono pagare le bollette, le tasse e l’affitto. Almeno mi rincuora strappare un sorriso ai miei clienti che passano di qui».

 

In breve

FantaMunicipio #31: sempre più verde nelle aree riqualificate?

Una città più verde, ma verde davvero, fa bene a tutti. Ma c'è ancora tantissimo da fare. Alcuni rappresentanti...